L’anticipo. Il Cittadella affonda (5-1) la capolista Verona. Ora la vetta è a meno due

PISA – Nell’anticipo della quindicesima giornata del campionato di serie B il Cittadella sconfigge con un perentorio 5-1 l’Hellas Verona capolista del torneo.

Per gli scaligeri dopo lo 0-4 interno contro il Novara è la seconda pesante sconfitta consecutiva. Un gol fatto e nove gol subito in due gare sono molti per una formazione che aspira alla promozione diretta in serie A e che fino a questo momento aveva dato l’impressione di dominare il campionato.

Al gol iniziale del Verona firmato da Giampaolo Pazzini (1′) rispondeva l’ex nerazzurro Manuel Iori al 19′. Otto minuti e c’è il sorpasso del “Città” con il 2-1 di Filippo Scaglia al 28′. Tris di Litteri al 35′ con la squadra di Venturato che chiudeva la prima frazione sul 4-1 per la rete messa a segno da un altro ex nerazzurro: Amedeo Benedetti. Nella ripresa il Verona ci prova ma il Cittadella gestisce la gara alla grande e trova all’82’ la rete del definitivo 5-1 ancora con Litteri che mette a segno la sua personale doppietta.

Con questo risultato il Cittadella accorcia a meno due lo svantaggio proprio sul Verona, che rimane in testa, ma adesso di due sole lunghezze. E domani il Frosinone a quota 27 ha l’occasione di agganciare la vetta.

By