L’Aoup di Pisa prima ad utilizzare una nuova tecnica per l’impianto di valvola aortica

PISA – Il 10 dicembre è stato effettuato dall’équipe della sezione dipartimentale di emodinamica dell’Aoup il primo impianto, in Toscana, di una valvola aortica senza utilizzo di mezzo di contrasto e senza intervenire chirurgicamente sul paziente.

Questa nuova tecnica può essere utilizzata su pazienti molto anziani o su pazienti più giovani che, oltre a presentare patologie che sconsiglino l’intervento chirurgico, abbiano una grave allergia al mezzo di contrasto. La valvola, composta di materiale non metallico, viene infatti impiantata con una piccola incisione sulla pelle che permette all’emodinamista, assistito da una semplice radioscopia e dall’ecografia, di arrivare al cuore attraverso un’arteria. Ulteriore vantaggio è derivato dal veloce recupero funzionale del paziente, che viene sottoposto solo a una blanda anestesia.

L’impianto – eseguito su una paziente ultraottantenne – è stato effettuato sotto guida fluoroscopica ed ecografia transesofagea dalla professoressa Anna Sonia Petronio e dalla sua équipe tecnica ed infermieristica, con la collaborazione dei colleghi delle unità operative di cardiochirurgia, anestesia e rianimazione 5, cardiologia 1 e cardiologia 2.

ospedale cisanello

Fonte: Ufficio Stampa Aoup

You may also like

By