L’Aquila – Pisa, al “Fattori” il Pisa cerca il colpo grosso. Probabili formazioni e presentazione della gara

PISA – Dopo un intensa settimana di lavoro domani pomeriggio (ore 16) finirà la lunga attesa. Al “Tommaso Fattori” il Pisa sfiderà L’Aquila. Gara secca che deve in ogni caso determinare un vincitore al termine dei 90′. In caso di parità dunque si andrà ai tempi supplementari (quindici minuti ciascuno) e se la parità persisterà agli eventuali calci di rigore

La vincente della sfida tra L’Aquila e Pisa se la vedrà con la vincente della partita del “Matusa” tra Frosinone e Salernitana, che si giocherà al meglio delle due sfide (andata e ritorno). Dopo il richiamo di mister Giovanni Pagliari all’entusiasmo la piazza abruzzese ha risposto alla grande e il “Fattori” (capienza 5.000 spettatori) quest’oggi farà registrare quasi il tutto esaurito.

LA SITUAZIONE. Mister Menichini non avrà a disposizione Aiman Napoli, La formazione anti – L’Aquila sembra già decisa. Mannini andrà a prendere il posto dell’attaccante ex Prato Napoli nel trio d’attacco. Nessun dubbio per quanto riguarda il centrocampo: il tecnico nerazzurro giocherà “a tre”. Da decidere gli uomini da schierare. L’impiego di Parfait, Favasuli e Sampietro (centrocampo sceso in campo contro il Lecce ed il Viareggio) non è così scontato. Menichini infatti potrebbe riproporre come a Salerno, il duo Mingazzini – Favasuli, facendo leva sull’esperienza che serve per questo tipo di partite. Davanti a Provedel la situazione potrebbe rimanere immutata rispetto all’ultima parte di gara a Viareggio e quindi con il ritorno di Pellegrini a destra del pacchetto arretrato con Rocco Sabato che tornerà dopo la squalifica a fare il quarto da sinistra. La coppia centrale dovrebbe essere composta da Goldaniga e Rozzio. In attacco oltre ad un Giuseppe Giovinco ci saranno il bomber Rachid Arma e Daniele Mannini.

GLI AVVERSARI. Unico dubbio per mister Giovanni Pagliari l’impiego di Dallamano dal primo minuto dopo gli acciacchi rimediati in settimana. In attacco il tecnico degli abruzzesi proporra’ il pericoloso Claudio De Sousa come boa centrale con Frediani e Inacio Pià sugli esterni. L’ex giocatore di Napoli e Atalanta però non e’ in perfette condizioni perché da giorni convive con raffreddore e mal di gola ed è uscito anzitempo nella partitella di giovedì contro gli Allievi. A centrocampo Pagliari potrebbe optare per Agnello in mediana con Corapi. Si giocano una maglia Del Pinto e Maltese. Davanti a Testa in difesa sugli esterni spazio a Scrugli e Pedrelli. Pomante – Zaffagnini rappresenteranno la coppia centrale del pacchetto arretrato.

RADIO E TV. La gara tra L’Aquila e Pisa potrà essere seguita domani in diretta su 50 Canale alle ore 16. Alle ore 15.30 collegamento in diretta per le ultime sul match. Appuntamento radiofonico con Punto Radio (91.6) e Radio Bruno (103 Mhz) con flash dallo stadio “Fattori”. Alle ore 18.30 domani sera su www.radiocicletta.it appuntamento in streaming con “DiscorZi NeraZZurri”. Dal Teatro Rossi conduce Leonardo Scalsini. Nella serata di domenica appuntamenti classici con “La Voce dagli spogliatoi” alle ore 23 su 50 Canale. Alle ore 21.05 spazio su Granducato a “Linea allo Sprt”, con tutti i gol della Prima Divisione girone B e a seguire con “Il Rossocrociato” di Massimo Marini.

LE ALTRE SFIDE IN PROGRAMMA. Sono tre domani a parte L’Aquila – Pisa le sfide in programma, ultima delle quali Frosinone – Salernitana (ore 21, diretta tv Rai Sport) che determinerà l’avversario dei nerazzurri in caso di passaggio del turno. Nel pomeriggio (ore 16) al “Via de Mare” di scena Lecce – Pontedera. La vincente di questa sfida se la vedrà’ contro la vincete della sfida del al “Ceravolo” tra Catanzaro e Benevento.

LE PROBABILI FORMAZIONI

L’AQUILA (4-3-3): Testa; Scrugli, Zaffagnini, Pomante, Pedrelli (Dallamano); Agnello, Corapi, Maltese; Frediani, De Sousa. Inacio Pià. A disp. Addario, Ingrosso, Dallamano, Triarico, Marfisi, Libertazzi, Ciciretti. All. Giovanni Pagliari.

PISA (4-3-3): Provedel; Pellegrini, Goldaniga, Rozzio, Sabato; Parfait, Sampietro, Favasuli; Mannini, Arma, Giovinco. A disp. Pugliesi, Kosnic, Mingazzini, Cia, Martella, Forte, Bollino. All. Leonardo Menichini.

ARBITRO: Juan Luca Sacchi di Macerata

20140510-160657.jpg

You may also like

By