L’Arca Cus Pisa vince 3-1 nell’esordio casalingo contro il Teate Chieti

PISA – Primo impegno casalingo e prima vittoria per l’Arca Cus Pisa che, dopo la battuta di arresto al primo impegno stagionale ad Orte, ha cercato e trovato il riscatto contro il Teate Pallavolo Chieti. Buona la cornice di pubblico, a dimostrazione dell’attaccamento della tifoseria nei confronti di questa squadra. In campo, come preannunciato, gli esordi in gialloblu degli acquisti dell’ultim’ora Pagni e Santin. Presente a denti stretti anche capitan Piccinetti, reduce da un infortunio.

Gara quasi senza storia per i gialloblu, che nel primo set hanno dominato in lungo e in largo contro la squadra ospite. Buona prova di Falaschi e Pantani che hanno tenuto bene per tutta la partita. Ancora un po’ imbolsito Pagni, ma anche se in ritardo di condizione ha fatto bene la sua parte. Il 25-13 sta addirittura stretto al Cus Pisa, che poteva anche lasciare gli avversari sotto i 10 punti, se non avesse fatto troppi errori sul finire del set. Nel secondo set qualche distrazione ha permesso al Chieti di ritornare sul -3, ma la squadra ha portato a casa il secondo punto senta troppi patemi. Piccolo blackout nel terzo set, la squadra è stata troppo blanda e ha letteralmente regalato un set al Chieti. Nel quarto set Grassini ha cambiato Berberi inserendo Croatti, che è entrato subito in partita a freddo giocando benissimo, e ha sostituito anche Piccinetti con Santin titolare. Nell’ultimo set ottima la prova di Pagni che ha carburato nel corso della partita, mettendo a terra punti decisivi per la vittoria finale.

L’ARCA CUS PISA – TEATE CHIETI 3-1
Parziali: 25-13, 25-22, 20-25, 25-19
Squadra: Ridolfi, Croatti, Piccinetti, Berberi, Bonetti (l), Coletti, Lorenzetti, Trullo, Pagni, Pantani, Barreca, Lucrezia, Grassini (l), Falaschi. All. Grassini

 

By