L’Arca si rilancia verso la salvezza: Tmb Monselice – CUS Pisa 1-3

PISA – Vittoria fondamentale per la squadra di Lazzeroni che si rilancia decisamente nella corsa verso la salvezza con una grande prova nel campo del Monselice, nel primo vero e proprio tra gli scontri diretti da qui alla fine del campionato.

SABATINI SUGLI SCUDI – Strepitosa prova di Sabatini che ha messo a segno ben 31 punti, decisamente in giornata rispetto alle ultime apparizioni, risultando il migliore in campo. La squadra ha giocato ottimamente, buona anche in ricezione grazie al recupero di Cilurzo, fondamentale nel suo ruolo naturale di libero. Queste le parole di mister Lazzeroni: “Se giochiamo con questa forza di squadra e con questa compattezza niente ci è precluso. Non dobbiamo fallire la prossima gara contro Bibione.”

LA GARA – Il primo set è stato equilibratissimo e le due squadre hanno giocato alla pari. Parte meglio Monselice che tiene il vantaggio (16-14) fino a una serie di errori in ricezione. È qui che il Cus ribalta il risultato sul 17-19, allungando fino alla vittoria del set (20-25) grazie a un Sabatini che mette a segno quasi la metà dei punti del parziale per i gialloblu. Nel secondo set prova ad andare in fuga proprio la squadra di Lazzeroni, ma Monselice tiene fino al 13-16. A questo punto grazie a Pitto e Sabatini, la squadra pisana mette l’ipoteca sulla partita vincendo il set per 17-25. Sembra una sfida in discesa, ma il Monselice si riprende mettendo a segno una serie di punti con Drago sul 18-18 che portano i padroni di casa sul 25-21. Buono il contributo di Lumini e Fenili che hanno anche contribuito in attacco complessivamente con 18 punti. Il loro apporto è fondamentale anche nel terzo set, iniziato con grande incertezza da una parte e dall’altra. È qui che la regolarità di Fenili dà sicurezza a Sabatini, facendo crescere i pisani che vincono anche il quarto set per 22-25 aggiudicandosi l’incontro.

SITUAZIONE – Grazie alla vittoria del Cus e alla sconfitta di Bibione e Conselice, la classifica adesso vede il Cus con 3 punti di vantaggio su questi ultimi, due punti in meno di Monselice, appena battuto, e un punto in meno di Bibione, prossimo avversario domenica 24 marzo al Palacus. Adesso i gialloblu hanno l’opportunità di ipotecare la salvezza mettendo a segno un risultato positivo nella sfida casalinga.

GIOVANILI – Per quanto riguarda i giovanili, domenica mattina l’under 15 ha giocato contro Firenze vincendo 3-0, bissando il risultato dell’andata. Nel pomeriggio l’under 17 ha giocato lo scontro al vertice contro il Volley Arezzo, vincendo 3-1 e superando il classifica gli aretini. C’è quindi la possibilità, confermando la posizione in classifica, di essere in una buona posizione per affrontare le final four.

Parziali : 20-25 (26’) 17-25 (24’) 25-21 (31’) 22-25 (29′) 
Tmb Monselice: Ferrioli, Drago (16 pt,), Suman (13), Cibin (12), Frizzarin (6), Canazza (8) , Bertazzo (l), Azzolini (1) , De Grandis (5) , Perciante, Ferraro, Ne Bordin, Migliorini. All. Ferrato 
Cus Pisa: Lazzeroni (1 pt.), Sabatini (31), Fenili (8), Lumini (10), Coletti (8), Pitto (11), Cilurzo (l), Croatti, Ne Da Prato, Golino. All. Lazzeroni 
Arbitri : Zambelli di Belluno e Lorenzin di Vicenza

By