L’Arca vince contro Bassano e si giocherà tutto all’ultima giornata

PISA – Serviva una vittoria per sperare e vittoria è stata. L’Arca batte 3-1 Bassano al termine di una gara tutta cuore e grinta. Gradita notizia il ritorno in campo di Massimiliano Piccinetti, il capitano, fermato da 6 mesi per un brutto infortunio, che è tornato e ha disputato una buona gara in ricezione.

LA GARA – La partita inizia con entrambe le squadre molto contratte e un numero eccessivo di errori al servizio, sia da una parte che dall’altra. Qualche incomprensione in ricezione degli ospiti permette all’Arca a metà del set di andare sul 18-12. E’ il momento decisivo. I pisani riescono a contenere gli attacchi di Bassano, che pure riesce a tornare sotto fino al 21-20, ma le schiacciate dell’ottimo Sabatini permettono al cherubino di vincere il set 25-22. Il secondo set è quasi speculare del primo, nuovamente con le due squadre che non sbloccano il parziale fino all’11-11. Stavolta è Pisa a mollare un po’ la presa e gli ospiti approfittano per andare sul 12-18, che spiana la strada alla vittoria del set per 17-25 in poco più di 20 minuti.

IL TERZO SET – Il terzo set è quello decisivo di tutta la gara. Partendo malissimo i gialloblu vanno sotto per gran parte del set e il muro ospite diventa quasi insormontabile. Sul 14-22 per Bassano sembra finita, ma invece Lazzeroni trova la chiave alchemica. Con Da Prato in battuta, Lumini e Piccinetti a dare sicurezza alla squadra, e un Sabatini che riesce a trovare la concentrazione necessaria per mettere a terra anche l’impossibile si assiste a una rimonta impressionante, con 11 punti di fila che portano il risultato al 25-22 e il tripudio sulla tribuna. Da qui in poi la squadra di Lazzeroni, che vanta una maggiore esperienza in campo, riesce ad avere la meglio su una squadra avversaria con un’età media piuttosto bassa, e dopo un 14-14 frutto di una serie di batti e ribatti, il Cus riesce a portare a casa la gara con il 25-22 che chiude i giochi e dà 3 importantissimi punti in graduatoria.

COMMENTO – Queste le parole di Massimiliano Piccinetti, tornato dopo il lungo infortunio: “Sono stati mesi duri, ma ce l’ho fatta. Molti mi davano per finito con un infortunio di questo tipo a 35 anni, invece mi sono messo al lavoro dal giorno successivo e sono riuscito a farcela. Oggi è stata una vittoria del gruppo, crediamoci fino alla fine.” La classifica è sempre molto difficile, con i gialloblu in zona retrocessione, adesso a pari punti con Conselice e ad un punto dallo stesso Bassano. Il prossimo weekend servirà la partita della vita contro Carpi, al secondo posto, ma già battuto tra le mura amiche del Palacus nella gara d’andata. Il servizio della gara come sempre è disponibile sulla nostra WebTV CusPisaTV, a questo indirizzo: http://www.youtube.com/watch?v=xDg3GqMm-LQ

L’Arca Cus Pisa – Golden Game Bassano 3-1 
Parziali: 25-22 (29’); 17-25 (22’); 25-22 (29’); 25-20 (30’) 
PISA: Lazzeroni T., Sabatini, Fenili, Lumini, Da Prato, Pitto, Cilurzo (L), Croatti, Golino, Coletti, Piccinetti. All: Lazzeroni A. BASSANO: Comacchio, Meneguzzo, Bertelle, Roman, Guarise, Filippi, Lollato (L), Sgarbossa, Frighetto, Vallortigara, Pontarollo. All. Poletto

By