L’Arena è agibile: ecco l’ok della Prefettura

PISA – I tifosi possono tirare un sospiro di sollievo. L’Arena  è finalmente agibile.

La Prefettura, insieme al Comune di Pisa, alla Questura e ai Vigili del Fuoco sono stati fortemente impegnati negli ultimi 2 anni e in particolare negli ultimi tre mesi, durante i quali la commissione competente si è riunita per ben 5 volte.

Con la direzione del Geometra Massimo Calamini per il Comune sono stati realizzati ultimamente i seguenti interventi risolutivi per la concessione dell’agibilità: realizzazione dell’impianto di illuminazione e alimentazione sussidiaria di emergenza a servizio delle telecamere e dei tornelli; integrazione del sistema di video sorveglianza; adeguamento dei percorsi di smistamento della tribuna coperta inferiore e superiore, adeguamento degli impianti termici; installazione della segnaletica di sicurezza.

Questi interventi unitamente alla realizzazione degli impianti igienici per disabili e al rifacimento dell’impianto autoclave, hanno fatto sì che si potesse ottenere, per l’Arena Garibaldi, l’agibilità. A seguire, come da progetto approvato, ci saranno gli interventi strutturali per l’utilizzo completo della Curva Nord.

Grande la soddisfazione al tavolo dei protagonisti di questa storia a lieto fine: il Prefetto Francesco Tagliente che ha dettato i tempi serrati, l’assessore Andrea Serfogli che insieme al geometra Calamini ha garantito gli interventi e i rappresentanti della Prefettura Enrico Ricci, della Questura Carmela Maria Pia Santoro, del Comando dei Vigili del Fuoco
Marco Frezza, dell’Ufficio Genio Civile Giovanni Mammini, della Usl 5 Giovanni Chiantini, del Coni Paolo Lombardi, di Enel Alessandro Anari he con pazienza e competenza hanno permesso la verifica delle condizioni perché l’agibilità fosse conseguita.

You may also like

By