Lasagna-Eusepi, due modi diversi di vedere il calcio

MODENAKevin Lasagna ed Umberto Eusepi hanno fissato il risultato della super sfida dell’Alberto Braglia sull’1-1.

Due modi diversi anche nel commentare subito dopo il fischio finale la gara tra biancorossi e nerazzurri.

“Gli episodi hanno fatto la loro parte, anche se ognuno interpreta come vuole – ha commentato il bomber di Castori Kevin Lasagna – la loro rete è stata abbastanza fortuita, quindi dispiace molto per il risultato. Sul mio tiro Il rimbalzo è stato strano e ha spiazzato il portiere. Sappiamo che il campo non è nelle migliori condizioni migliori, né per noi, né per loro”. Per Lasagna salgono le preoccupazioni per le prossime sfide tra infortunati e squalificati: “Per la prossima trasferta ci saranno due squalificati con il dubbio Bianco, in questo momento bisogna stringere i denti – siamo una squadra che non molla facilmente”.

Il bomber nerazzurro Umberto Eusepi,  con la rete di ieri sera sale a quota due reti e diventa di fatto il bomber della squadra di mister Rino Gattuso, che in questo inizio di stagione ha dato sovente fiducia a Re Eusepi. “Con il mio gol abbiamo portato a casa un punto importante, siamo una squadra motivata. Forse ad inizio stagione nessuno se lo aspettava, ma con il nostro mister tutto è possibile. Il nostro valore aggiunto oltre a Gattuso è la città, il pubblico che anche a Modena era numeroso. Con queste componenti lo scorso anno abbiamo vinto un campionato, la classifica al momento ci sorride, ma il nostro vero obiettivo rimane la salvezza da raggiungere il prima possibile”.

By