L’assessore alle infrastrutture Ceccarelli: “La relazione KPMG accessibile e disponibile”

FIRENZE – La relazione di KPMG sulla congruità del prezzo per l’Opa lanciata da Corporacion America sui due aeroporti della Toscana “risulta accessibile e disponibile per gli usi consentiti dalla normativa vigente”.

L’ha dichiarato nella seduta odierna del Consiglio regionale l’assessore alle Infrastrutture, Vincenzo Ceccarelli sollecitato sul tema della riorganizzazione dei due scali della Toscana (Pisa e Firenze) da un’interrogazione a firma dei consiglieri Mauro Romanelli (Misto-Sel) e Monica Sgherri (Fds-Verdi).

“A seguito del parere espresso dalla prima e settima commissione consiliare nella seduta del 27 maggio, ai sensi dell’articolo 11 della legge 20, la Giunta ha preso atto del parere di congruità finanziaria dell’Opa volontaria totalitaria promossa da Corporacion America avente ad oggetto azioni Sat rilasciato dalla società KPMG”, è l’ulteriore specificazione offerta dall’assessore.

Il quesito dei due consiglieri regionali verteva anche sul finanziamento dell’allungamento dell’aeroporto di Peretola. La società che lo controlla, Adf nel suo master-plan ha tirato in ballo un impegno pubblico non inferiore ai 120 milioni di euro. Un aiuto di Stato illegittimo, si chiedono i due consiglieri? Ceccarelli ha ricordato l’iter seguito presso la Commissione Europea per i contributi finora stanziati agli hub da palazzo Strozzi Sacrati, ammettendo al tempo stesso che le maglie si stanno facendo piu’ strette a Bruxelles:

“In generale gli aiuti alle società di gestione aeroportuali devono essere notificati alla Commissione Europea per valutarne la compatibilità. Ai sensi degli orientamenti del 2005, la Regione ha in passato notificato alla Commissione Europea le previsioni dei contributi e avviato l’erogazione sulla base della pronuncia di compatibilità della Commissione – ha letto la dichiarazione in aula – Risulta che il Comune di Pisa nell’ambito dell’audizione del 27 maggio alla prima e settima commissione consiliare, preliminare alla proposta di determinazione della Giunta, ha consegnato nella sua ampia documentazione anche un parere di Sat sulla disciplina degli aiuti di Stato su un tendenziale inasprimento della disciplina sugli aiuti di Stato”.

20140618-204241.jpg

By