L’Associazione “Nicosia Nostra” festeggia i dieci anni di attività con “Le Camelie del Chiostro”

PISA – L’associazione “Nicosia nostra” festeggia i suoi 10 anni di attività con l’ottava edizione della Festa delle Camelie, dal 5 al 6 aprile, nel chiostro del convento e nel borgo di Nicosia (Calci).

Aria di festa, quindi, ma anche aria di rinascimento, di ritorno, di primavera. Laboratori dedicati alla creatività e alle idee, alle erbe e alle sue ricette, alla creazione dei profumi, all’arte liutaia e, ovviamente, alle camelie.

Nuovi itinerari ­ tra cui uno in bicicletta ­ alla scoperta del territorio, della sua natura, delle sue ville con giardini splendidi e nascosti. Esposizione di camelie presenti nel territorio, visite guidate, musica popolare, pic­nic nell’oliveto, video e installazioni, concorso fotografico, concorso letterario, laboratori per bambini, gioco “Una camelia tira l’altra”, merenda a base di pane, olio e sale e molto altro.

Programma sabato 5 aprile ore 15.00 Itinerari alla scoperta del territorio nei dintorni di Nicosia: “Riconoscere e usare le erbe spontanee alimentari”, a cura di Maurizio Gioli “Villa Borghini: una storia tra boschetto, prato e giardini”, a cura di Ferruccio Bertolini, Enzo Pietrini e Elisa Renieri

Laboratori e chiacchierate che ci invitano ad approfondire il forte legame tra il mondo dell’uomo, Nicosia e madre Natura: “Fai nascere un’idea: da uno sguardo al passato ad un pensiero al futuro”, a cura di Matteo Machiavelli, Leonardo Ulivieri e Nicosia nostra “Le camelie: come coltivarle e come propagarle”, a cura di Guido Cattolica “Il profumo: sensi ed ispirazione antica. Storia e Arte compositiva dei profumi tra medioevo e rinascimento”, a cura di Antonio Motta

ore 18.00 merenda, per tutto il pomeriggio esposizione di camelie presenti nel territorio, gioco per tutti “Una camelia tira l’altra”, 4° concorso fotografico, 1° concorso letterario, musica popolare con la cantastorie Pamela Larese, video e installazioni, bolle giganti e artisti di strada, laboratorio creativo per bambini a cura di Agesci-Pisa

ore 21.00 concerto a cura del gruppo Aptatur Musicha, video e mostra fotografica “Storia e storie: 10 anni a Nicosia”, dall’archivio dell’associazione “Nicosia nostra”

domenica 6 aprile ore 10.00 (dal ponte di Nicosia) Itinerario alla scoperta del territorio calcesano: “In bici tra campagne e ville”, a cura di Ferruccio Bertolini, Enzo Pietrini e in collaborazione con FIAB ­ Pisa (contributo assicurativo obbligatorio 3,00 euro)
dalle ore 13.00 alle ore 15.00 Pic­nic libero sull’erba, nell’oliveto del convento

ore 15.00 Itinerari alla scoperta del territorio nei dintorni di Nicosia: “La sfida delle camelie. Entra nella tua squadra e comincia il gioco” itinerario a cura di “Le Storie di City Grand Tour” “Villa Borghini: una storia tra boschetto, prato e giardini”, a cura di Ferruccio Bertolini, Enzo Pietrini e Elisa Renieri

Laboratori e chiacchierate che ci invitano ad approfondire il forte legame tra il mondo dell’uomo, Nicosia e madre Natura: “Fai nascere un’idea: da uno sguardo al passato ad un pensiero al futuro”, a cura di Matteo Machiavelli, Leonardo Ulivieri e Nicosia nostra “Musicartigiana. L’albero da vivo tace da morto canta”, a cura di Luca Gherardi, liutaio “Il profumo: sensi ed ispirazione antica. Storia e Arte compositiva dei profumi tra medioevo e rinascimento”, a cura di Antonio Motta

ore 18.00 merenda, per tutto il pomeriggio esposizione di camelie presenti nel territorio, gioco per tutti “Una camelia tira l’altra”, 4° concorso fotografico, 1° concorso letterario, musica popolare con la cantastorie Pamela Larese, proiezioni e installazioni, bolle giganti e artisti di strada, laboratorio creativo per bambini a cura di Agesci – Pisa

Su nicosianostra.blogspot.com e su facebook (associazione Nicosia nostra) il regolamento del concorso fotografico e del concorso letterario.

Per tutti gli itinerari si prega di essere puntuali e di indossare un abbigliamento idoneo alle passeggiate. L’itinerario “Villa Borghini: una storia tra boschetto, prato e giardini” ha una durata di circa 1 ora e mezzo e prevede più partenze; gli itinerari “In bici tra campagne e ville” (di circa 2 ore), “Passeggiata attraverso la rinascita di un bosco distrutto dal fuoco” (di circa 2 ore e mezzo) e “La sfida delle camelie. Entra nella tua squadra e cominicia il gioco” (di circa 2 ore), prevedono un’unica partenza.

Il paese di Calci si trova alle pendici dei Monti Pisani, a circa 10 km da Pisa. Per chi proviene dall’autostrada A12 Genova­Livorno l’uscita consigliata è Pisa centro; per chi proviene dalla superstrada Fi­Pi­Li l’uscita consigliata è Navacchio. Da Calci seguite le indicazioni per località Nicosia. Arrivati in zona parcheggiate l’auto e godetevi, a piedi, gli spazi della festa. Passo dopo passo, parole, emozioni, sguardi e sorrisi vi accompagneranno lungo la breve salita di Nicosia fino ad arrivare al convento.

Per maggiori informazioni sulle giornate associazione Nicosia nostra, via Dante 10 ­ 56011 Calci(Pisa) tel 050937770 ­ 3483156206; nicosianostra@gmail.com; nicosianostra.blogspot.com; pagina facebook: associazione Nicosia nostra L’animazione lungo via di Nicosia impedisce di attivare il servizio navetta. Un grazie di cuore a tutte quelle persone che collaborano in vario modo e con grande disponibilità ed entusiasmo alla riuscita di queste giornate.

20140401-131458.jpg

By