L’aumento dei biglietti dei treni slitta al primo novembre

PISA – Scatta il primo novembre gli aumenti tariffari previsti per i biglietti e gli abbonamenti per le tratte ferroviarie toscane e per le linee regionali su gomma, anzichè il 1° Ottobre come annunciato in precedenza.

Rinvio. Il rinvio di un mese è stato deciso dalla Regione per dare più tempo alle biglietterie per organizzarsi, così come richiesto dagli operatori negli incontri avvenuti tra Regione Toscana, Trenitalia, TFT e le altre aziende di trasporto coinvolte.

Gli aumenti. Sia sulle linee ferroviarie regionali che sulle linee autobus di competenza regionale il biglietto di corsa semplice aumenterà del 10%, mentre per gli abbonamenti l’aumento sarà del 20%, ma solo per chi ha un reddito familiare certificato Isee o Irpef superiore ai 36.000 euro. bSono ancora in via di perfezionamento, invece, le modalità per la comunicazione del reddito alle biglietterie, saranno rese note nel corso del mese di ottobre.

You may also like

By