Lavori al Ponte di Pontasserchio. Di Maio ed Angori al lavoro per una chiusura concordata

VECCHIANO –  “I lavori di manutenzione straordinaria del Ponte di Pontasserchio imporranno di fatto la chiusura di questa infrastruttura. Tuttavia, i nostri Enti sono al lavoro per concordare con la Provincia di Pisa, competente della realizzazione degli interventi, e la Prefettura di Pisa, una pianificazione di suddetta chiusura, tanto più che, al momento, è chiuso anche il Ponte di Ripafratta, interessato da indagini strutturali a carico dell’Università di Pisa, iniziate lo scorso 16 marzo.

E’ in essere, quindi, un assiduo lavoro di confronto con le istituzioni preposte e con gli organismi interessati da tale questione; smentiamo, invece, categoricamente che siano previsti incontri specifici tra rappresentanti dei nostri Comuni e qualsivoglia singolo cittadino sull’argomento: quando avremo tempistiche e modalità certe dai suddetti Enti preposti, saranno le nostre Amministrazioni a diramare informazioni ufficiali al riguardo ED eventualmente, ad organizzare incontri pubblici aperti a tutti i cittadini”. Con queste parole i Sindaci di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio, e di Vecchiano, Massimiliano Angori, intervengono sulla questione dei ponti e relativa viabilità sul territorio locale.

“Il progetto riguardante il Ponte di Pontasserchio prevede interventi di manutenzione straordinaria all’impalcato, alle travi, al parapetto e la realizzazione di un nuovo percorso pedonale; come Enti abbiamo dato il via libera a questa ipotesi progettuale, che tuttavia per ovvie ragioni di sicurezza, ha sempre messo in conto l’interdizione al traffico del ponte.

Lo scorso 24 aprile, presso la stessa Provincia di Pisa, si è svolta, inoltre, una riunione preliminare all’avvio dei lavori e in quell’occasione, e anche in questi ultimi giorni attraverso rapporti successivi intercorsi tra i vari Enti interessati, il Comune di Vecchiano e di San Giuliano hanno formalmente chiesto alla Provincia di Pisa di tener conto dell’attuale chiusura del Ponte di Ripafratta per poter pianificare una chiusura concordata dell’infrastruttura di Pontasserchio, affinchè i due eventi non siano concomitanti. Una eventuale chiusura contestuale dei due ponti, infatti, genererebbe delle limitazioni particolarmente stringenti per le esigenze di mobilità di buona parte della cittadinanza vecchianese verso la città di Pisa, e per di più, creerebbe non pochi disagi anche ai cittadini sangiulianesi”, spiegano i Sindaci Di Maio e Angori. “Abbiamo pertanto chiesto alla Provincia di Pisa che venga concordato un nuovo incontro relativo all’argomento, alla presenza della Prefettura di Pisa: richiesta che, notizia di queste ultime ore, sembra aver trovato riscontro e siamo in attesa, dunque, di ricevere una nuova convocazione formale. Non appena avremo dettagli circa le tempistiche della chiusura del Ponte di Pontasserchio li comunicheremo alla cittadinanza attraverso quelli che sono i nostri canali ufficiali, e cioè quelli elencati di seguito: sito web del Comune di San Giuliano Terme (http://www.comune.sangiulianoterme.pisa.it/); sito web del Comune di Vecchiano (http://www.comune.vecchiano.pi.it/); pagina Facebook del Comune di San Giuliano Terme(https://www.facebook.com/ComunediSanGiulianoTerme/); pagina Facebook del Comune di Vecchiano (https://www.facebook.com/comune.vecchiano.pisa/); pagina Facebook del Sindaco Sergio Di Maio (https://www.facebook.com/sergiodimaiosindaco/); pagina Facebook del Sindaco Massimiliano Angori (https://www.facebook.com/angori.sindaco/). A questi si aggiungono i servizi di messaggistica (WhatsOn Vecchiano, per il Comune di Vecchiano ndr) e app (ComuniCare, per il Comune di San Giuliano Terme ndr) a cui il cittadino si deve iscrivere appositamente per ricevere informazioni”, concludono i Sindaci Di Maio e Angori.

By