Lavori di consolidamento per il ponte di Riparbella. Pescucci: “Basta disagi per i pendolari”

VOLTERRA – “Saranno completati entro il mese di febbraio i lavori di consolidamento della struttura del ponte di Riparbella che causava forte rallentamento del treno e conseguenti notevoli disagi ai pendolari”.

StemmaComune volterra

Ad annunciarlo il consigliere con delega ai trasporti del Comune di Volterra Erika Pescucci che nelle scorse settimane aveva interpellato Rfi. “Abbiamo sollecitato Rfi insieme alla Regione – spiega il consigliere Pescucci -, dopo l’ennesimo disagio vissuto dai pendolari dovuto a scarsa manutenzione. Il treno non può ritardare ogni due giorni solo perché non si interviene con semplici lavori come il ripristino delle sbarre dei passaggi a livello o il taglio del verde lungo tutta la tratta. Il servizio funziona e il treno sarebbe puntuale. I pendolari – conclude Pescucci – non devono più subire ritardi a scuola o a lavoro per cause semplici da risolvere”. Nel dettaglio Rfi, per voce del direttore della Direttrice Tirrenica Nord Marco Toccafondi, ha spiegato che “per la propria parte di competenza Rfi ha in programma, nei primi mesi di quest’anno, un intervento di taglio e sfalcio vegetazione; il rallentamento sul ponte di Riparbella è una misura transitoria in attesa del completamento di un intervento di consolidamento dell’infrastruttura ferroviaria previsto entro la fine di febbraio; i rallentamenti verificatisi il 2 febbraio sulla linea sono dovuti ad un guasto temporaneo agli impianti di circolazione che non ha consentito, successivamente, la completa chiusura dei passaggi a livello presenti sulla tratta”. “Ringrazio il consigliere Pescucci per l’impegno – dichiara il sindaco di Volterra Marco Buselli – perché è per il nostro continuo interesse che finalmente riusciamo ad avere delle risposte da Rfi. Proprio ieri eravamo a Cecina per politiche di area e già oggi possiamo dare notizia che ci sarà un intervento, peraltro molto atteso dai pendolari, per il ripristino del ponte di Riparbella. E’ una buona notizia per tutto il territorio”.

By