L’Avv. Fabio Menichetti: “Se non c’e una soluzione i giocatori potrebbero mettere in mora la società”

PISA – Della intricata e paradossale situazione dell’Ac Pisa 1909 ha parlato su Granducato TV l’Avv. Fabio Menichetti dell’Associazione Italiana Calciatori, che ha commentato della proposta a garanzia sull’acquisto di Equitativa di Andrea Abodi verso Britaly Post.

“E’ una cosa che va oltre le proprie competenze”. Massimo Marini ha fatto presente che Dana, pur stanco per questa giornata, avrebbe affermato che non molla, però dopo lo stesso conduttore ha letto un messaggio di Abodi che ha ricevuto un niet dall’attuale proprietà nerazzurra. L’Avv.Menichetti ha fatto un pò il punto della situazione, dicendo: “la società Britaly dice, io vendo, questo è il preliminare e le condizioni che poniamo, oltre a questo ci sono i vari passaggi intermedi, le due diligence. Se ci sono dei problemi siamo pronti ad affidare il controllo ad un terzo elemento neutrale. Mi preoccupa il fatto – ha aggiunto Menichetti – che Equitativa non ha rappresentanti in Italia, ma solo Consulenti”. Sulla situazione dei giocatori dice: “Se non c’è una soluzione i giocatori potrebbero mettere in mora la società, non hanno ancora ricevuto lo stipendio di giugno”. Riguardo alla trattativa di vendita della società, e’ necessario che le parti si incontrino de visu, non con consulenti”.

Maurizio Ficeli

By