Le banche credono nello sviluppo di Vicopisano. Importante accordo tra due istituti di credito

VICOPISANO – L’Amministrazione Comunale di Vicopisano ha firmato, mercoledì 12 febbraio, due accordi distinti, uno con la Banca Popolare di Lajatico e uno con la Banca di Pisa e Fornacette (presente a Vicopisano con uno sportello di tesoreria) in base ai quali i due istituti metteranno a disposizione un plafond di un milione di euro ciascuna, a condizioni agevolate

per finanziamenti a privati/persone fisiche e società e ditte individuali (aventi natura commerciale/artigianale e turistico-ricettiva) finalizzati alla ristrutturazione di immobili e all’adeguamento di locali nel centro storico di Vicopisano.

Invasione Programmata vicopisano - File Progetto copia

Queste Banche credono nella visione dell’Amministrazione e nelle potenzialità di Vicopisano, complice anche un sempre maggiore dinamismo e il fiorire di numerose misure e iniziative che mirano al decollo dello sviluppo turistico a Vicopisano, in un’ottica sostenibile e di accoglienza diffusa, nel rispetto della natura del borgo e con attenzione al recupero dell’esistente e alla valorizzazione del patrimonio storico-paesaggistico.

“L’Amministrazione Comunale _ spiega il Sindaco Juri Taglioli _ valuterà in sede di approvazione del bilancio la possibilità di abbattere di un ulteriore punto percentuale il tasso di interesse delle banche e agevolare, quindi, ancora di più l’utilizzo delle risorse del territorio”.

“Ce la stiamo mettendo davvero tutta – soggiunge il Vicesindaco con delega al turismo, Matteo Ferrucci _ per far conoscere e apprezzare Vicopisano. Per questo e per il suo rilancio c’è bisogno della collaborazione di tutti, in primis dei privati, dei cittadini, degli imprenditori e anche delle banche stesse che, come la Banca Popolare di Lajatico e la Banca di Pisa e Fornacette, diano supporto a uno sviluppo turistico realmente alla nostra portata”.

By