Le note di jazz di Andrea Pellegrini chiudono un week end ricco di appuntamenti al Bagno degli Americani

PISA – Si è chiuso all’alba di domenica mattina con il concerto di Andrea Pellegrini un ricco week-end di iniziative al Bagno degli Americani a Tirrenia, organizzato dal Cineclub Arsenale e l’Associazione The Thing che hanno in gestione l’ormai ex American Beach.

http://www.ustream.tv/recorded/90270418 (Intervista a Gabriele De Luca Associazione The Thing)

http://www.ustream.tv/recorded/90272646 (Alcuni momenti della proiezione di “Lo chiamavano Bulldozer”)

Il pianista livornese ha risvegliato i presenti con note di jazz alle prime luci dell’alba. Un esperimento riuscito visto il successo di pubblico per un iniziativa affermata sulla riviera romagnola, che per la prima volta ha toccato il nostro litorale. Il tutto allietato da una colazione a buffet.

imageIl lungo week end al “Bagno degli Americani” si era però aperto giovedì 4 agosto con lo spostamento sulla spiaggia di Tirrenia del Cinema Ciak e la proiezione su uno schermo gigante del film di Bud Spencer “Lo chiamavano Bulldozer”, con alcune scene girate proprio sul nostro litorale. Due iniziative che hanno trovato il giusto coinvolgimento di molte persone e che hanno riscontrato un grande successo di pubblico.

By