Le papere da guardia a “Cronache Animali” l’allevamento modello di San Miniato

SAN MINIATO – Le papere da compagnia (e da guardia) incantano l’Italia. Il piccolo allevamento di San Miniato di oche e anatre di Perla Terreni protagonista della prima puntata del nuovo programma di Rai 2, “Cronache Animali” andata in onda sabato 18 gennaio con un ascolto di tutto rispetto proprio nella parte dedicata alle “oche da compagnia” che ha raggiunto l’8,2%. Insieme a Perla, 32 anni, che da tre anni circa si è innamorata di questi animali facendone degli animali da compagnia, Marco Salvadori, medico veterinario dell’Università di Pisa e naturalmente le trenta, tra oche e papere, che vivono nell’allevamento che aderisce al progetto di Coldiretti e di Campagna Amica (info su www.pisa.coldiretti.it). Tante le curiosità che Perla ha mostrato agli italiani nel corso dell’intervista realizzata da Cristiano Ercoli: dalla dimostrazione della teoria dell’imprinting, all’ultimo nato Cicero, paperino di 5 mesi che sembra un canino fino al mito (confermato) dell’animale da compagnia ed anche da guardia. Alle oche da guardia è legata anche una leggenda, quella del Campidoglio, secondo cui furono proprio loro, starnazzando, a dare e salvare Roma. “Ma le oche – ha spiegato Perla nel servizio – non sono un bambolottino o pupazzino da tenere in casa. E’ un animale che fa la sua vita in giardino, anche piccolino, ma fa la vita da oca. Un’oca che ho nel pollaio, Olimpia, quando studiavo in Scozia me la facevo passare al telefono. E le mi rispondeva starnazzando. Sembra una cosa assurda ma…è vero”. Il servizio è visibile all’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=MMaL49H3S3o. Per saperne di più www.pisa.coldiretti.it oppure sul profilo Facebook “Coldiretti Toscana”.

By