Lectio magistralis di Luca Nannipieri su Contrabbando Arte alla Biblioteca di Cascina

CASCINA – Il saggista e firma de Il Giornale Luca Nannipieri, nonché assessore alla cultura e all’istruzione di Cascina, tiene la conferenza “Arte e Terrorismo” sul contrabbando internazionale di opere d’arte, organizzata dall’Università della Libera Età, venerdì 17 marzo, ore 16, presso la Biblioteca civica di Cascina.
Il contrabbando internazionale di opere d’arte saccheggiate dal Medio Oriente e dall’Africa, documentato da Nannipieri nei suoi libri “Arte e Terrorismo” e “L’arte del Terrore” e nei suoi interventi sul settimanale Panorama, è uno dei più fiorenti mercati illeciti, che procede in modo pressoché indisturbato dai paesi del saccheggio del patrimonio artistico ai paesi occidentali e orientali che comprano e veicolano le opere d’arte trafugate.
Il contrabbando parte da paesi come Siria, Iraq, Egitto, Libia o le terre in guerra, per poi passare, con navi e tir, attraverso le nazioni europee e procedere oltre per aste e musei. Un tragitto avvincente e drammatico, che finanzia gruppi estremisti e criminali.
Mentre nei decenni passati le archeomafie utilizzavano tombaroli e trafficanti per razziare siti archeologici in Italia, soprattutto al centro e al sud del paese, in questi anni si sono spostate in un mercato molto più redditizie e meno controllato: i paesi coinvolti nelle guerre e nei disordini seguiti alle primavere arabe.
Luca Nannipieri segue da anni il mercato nero di opere d’arte con dossier, documentazioni e reportage pubblicati su settimanali e quotidiani oppure nelle televisioni nazionali.

By