Lega Pro 2014-15, attesa per i gironi, ripescaggi e sentenza del Viareggio. Il punto

PISA – Giorni di attesa in Lega Pro per la composizione dei gironi 2014-15, ma non solo. Si attendono risposte dal ricorso del Viareggio escluso dalla Lega Pro e le decisioni sui ripescaggi. Cerchiamo di far il punto sulla situazione.

lega_pro

SENTENZA VIAREGGIO ED ESCLUSIONILe zebre versiliesi fatte fuori al primo giro da Covisoc e Consiglio Federale hanno immediatamente fatto ricorso e presentato querela. La sentenza arriverà mercoledì pomeriggio.Se il Viareggio rimanesse escluso sarebbero tre i posti da rimpiazzare. Viareggio appunto, Padova e Nocerina. Inoltre il Novara potrebbe essere ripescato al posto del Siena che sembra ripartirà dalla serie D.

RIPESCAGGI. Se i posti saranno tre, ci saranno due “recuperi” da retrocesse dalla Seconda Divisione ed una dalla D. Per il primo caso le grandi favorite sono Torres e Rimini. Per quanto riguarda la serie D, invece, il discorso è più complicato: Correggese e Akragas hanno le possibilità economiche ma non l’agibilità per lo stadio quindi entra in corsa anche l’Arezzo di Ferretti, che ha acquistato l’ex nerazzurro Gambadori.

DATE IMPORTANTI Rimangono in stand-by le possibili squadre interessate al ripescaggio che verranno allo scoperto lunedi’ 28 luglio quando verrà comunicato il terzetto-quartetto delle squadre ammesse, almeno secondo le graduatorie. Ci saranno pochi giorni per arrivare al Consiglio Federale Figc del 1° agosto che ratificherà il tutto e finalmente si potrà programmare la nuova stagione. Il 2 agosto potremmo già sapere i gironi di Coppa Italia e la composizione dei gironi del campionato. Per il 4 agosto prevista la stesura dei calendari della stagione 2014-15.

PENALIZZAZIONI. Grosseto, Mantova e Ischia dovranno scontare un punto di penalizzazione perché inizialmente sono state estromesse per poi rientrare in corsa nel lotto delle squadre riammesse. Ben più pesante la penalizzazione della Pro Piacenza che partirà da un pesante -8.

By