Lega Pro 2016-17, nuova formula play-off e play-out. Finale secca in campo neutro. La vincente della Coppa Italia giocherà i play-off

PISA – Ovviamente tutti speriamo che questo non riguardi il Pisa, ma su proposta della Lega Pro il Consiglio Federale ha deliberato ieri di autorizzare in via sperimentale per la prossima stagione (2016-2017), lo svolgimento di una nuova formula di Playoff Playout come sviluppo finale di un campionato suddiviso in 3 gironi da 20 squadre.

Questi i criteri principali:

Promozione diretta
Riservata alle prime classificate dei tre gironi

Squadre ammesse ai playoff
Riservata alle squadre classificatesi dal secondo al decimo posto dei tre gironi ed alla squadra vincitrice della Coppa Italia di Lega Pro.

Vincente Coppa Italia
Tale squadra accederà alla seconda fase e avrà il ruolo da testa di serie purché: Non abbia vinto il campionato, Non si sia piazzata all’ultimo posto, Non sia inserita nella griglia playout. In tal caso le opzioni alternative saranno (sempre in mancanza delle preclusioni di cui sopra):
– Accesso ai playoff dell’altra finalista
– Accesso ai playoff alla squadra terza classificata nei vari gironi che avrà ottenuto il maggior numero di punti. Caso in cui nel girone di riferimento otterrà l’accesso anche la squadra posizionatasi all’undicesimo posto.

Prima Fase Playoff
Le tre squadre posizionatesi al secondo posto e la vincente della Coppa Italia (o squadra alternativa, vedi sopra) saranno promosse automaticamente. Alla Prima Fase accedono le 24 squadre classificate dal terzo al decimo posto di ciascun girone. Essa si svolgerà attraverso la disputa di una gara unica ospitata dalla squadra meglio classificata al termine della regular season.

Seconda Fase Playoff
Vi partecipano le 12 squadre promosse dalla Prima Fase e le 4 squadre promosse di diritto. Svolgimento con gare di andata e ritorno la cui successione sarà stabilita da apposito sorteggio.

Quarti di finale Playoff
Le 8 squadre rimaste verranno inserite, a sorteggio, in una griglia che definirà le semifinaliste: gare di andata e ritorno, agli esiti delle quali risulteranno vincitrici le squadre che avranno ottenuto il miglior punteggio. In caso di parità di punteggio, dopo la gara di ritorno, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti; verificandosi ulteriore parità, saranno disputati due tempi supplementari di 15’ ciascuno e, perdurando tale situazione, saranno eseguiti i calci di rigore.

Semifinali Playoff
Si giocheranno, in gara unica e in campo individuato dalla Lega Pro. Gli accoppiamenti saranno stabiliti secondo sorteggio.

Finale Playoff
Disputata in gara unica ed in campo individuato dalla Lega Pro.

Novità Playout
La novità principale riguarda la non disputa degli stessi in presenza di questi casi: Distacco maggiore a 10 punti tra penultima e quintultima, Distacco maggiore di 5 punti tra terzultima e quartultima

By