Lega Pro, finale play-off. Il Como sale in cadetteria

PISA – Sarà dunque il Como la quarta squadra promossa dalla Lega Pro in Serie B. E’ questo il verdetto emesso al termine della partita di ritorno della finale playoff disputatasi tra il Bassano e la formazione lombarda.

lega_pro

Non riesce, pertanto, al Bassano l’impresa di ribaltare il già pesante 0-2 rimediato all’andata sul campo dei lariani, resa ancor più difficile dalle avverse condizioni meteorologiche che hanno costretto le squadre ad affrontarsi sotto un autentico diluvio che ha progressivamente ridotto il terreno di gioco ai limiti della praticabilità. Va comunque dato atto alla compagine di Mister Sabatini di aver saputo interpretare al meglio la gara sotto il profilo tattico, tant’è che nel primo tempo le azioni migliori sono state proprio degli ospiti, nel mentre i padroni di casa possono rammaricarsi solo per un tiro di Proietti finito alto sulla traversa ed un discutibile contatto in area tra il Capitano Iocolano ed il difensore comasco Ambrosini.

Diverso svolgimento ha avuto la ripresa, in cui il Bassano ha profuso il massimo sforzo per cercare di sbloccare la partita ed, a cavallo della metà della seconda frazione di gioco, si sono verificate le occasioni migliori, tra cui spicca il palo colpito sotto misura da Nolè a portiere battuto. Scampato il pericolo, il Como non ha avuto difficoltà, anche per il peggioramento delle condizioni del terreno, a contenere i residui assalti dei veneti, avendo addirittura nel finale la migliore occasione in contropiede neutralizzata da Grandi su tiro del subentrato Defendi.

Al termine, festa grande per gli oltre 1000 supporters comaschi giunti al “Rino Mercante” di Bassano del Grappa, con consueta pacifica invasione del campo a celebrare una promozione nella Serie cadetta attesa da ben undici anni. Onore comunque al Bassano per la splendida stagione disputata, terminata, ricordiamo, a pari punti con il Novara per quanto attiene alla stagione regolare, con promozione diretta sfumata solo in virtù dello svantaggio nei confronti diretti.

Saranno pertanto Novara, Teramo, Salernitana e Como le protagoniste del prossimo Campionato di Serie B 2015.16 per quanto riguarda alle promosse dalla Lega Pro, fatte salve, ovviamente, le eventuali decisioni che la Federazione dovesse assumere in merito agli ipotizzati casi legati al “calcio scommesse” e che, al momento, vedrebbero coinvolte Teramo e Salernitana (Ascoli e Benevento sperano ….). Questa, purtroppo, è l’annosa situazione del calcio nostrano, dove l’unica certezza che abbiamo alla fine dei campionati è che la stagione successiva non riparte mai sulla base dei verdetti stabiliti dal campo. Che tristezza ….

Domenica 14.6.2015 – Partita di ritorno Finale playoff promozione Lega Pro

Bassano 0 – Como 0 (Andata: Como-Bassano 2-0, lariani promossi in Serie B)

Bassano (4-2-3-1): Grandi; Toninelli, Priola, Bizzotto, Semenzato (64′ Cattaneo); Davì, Proietti (58′ Cenetti); Furlan, Nolè (83′ Cortesi), Iocolano; Pietribiasi. (A disposizione: Scaranto; Zanella, Stevanin, Casarini). All. Antonino Asta.

Como (3-5-2): Crispino; Ambrosini, Giosa, Cassetti; Marconi, Casoli, Fietta, Castiglia (83′ Ardito), Fautario; Le Noci (90′ Rinaldi), Ganz (70′ Defendi). (A disposizione: Falcone; Lebran, Rolando, Maritato), All. Carlo Sabatini.

Arbitro: Martinelli di Roma.

By