Lega Pro, il via al mercato. Domani già molte ufficialità. Scambio sull’asse Lucca-Pistoia

PISA – Domani lunedì 4 gennaio aprirà ufficialmente il calciomercato di gennaio, che tutti definiscono ormai il “mercato di riparazione”.

Già dalle prime ore di domani potrebbero arrivare le prime ufficialità. Partiamo dal Pisa che da domani ufficializzerà il nuovo portiere Giacomo Bindi (classe ’87) che ha rescisso nei giorni scorsi il suo contratto che lo legava al Siena e il nuovo centrocampista greco Georgios Makris, 31enne centrocampista proveniente dall’Iraklis (serie A ellenica), un gran colpo fortemente voluto dal duo Lucchesi-Gattuso. Nel mirino del Pisa molti altri giocatori tra cui il centrocampista Michele Troiano della Virtus Entella, seguito da Lucchesi fin da questa estate i difensori di Lecce e Rimini Beduschi e Pedrelli. Si cerca per completare i quattro rinforzi promessi da Lucchesi anche un forte attaccante che potrebbe rientrare nella cessione di Varela (che avverrà però nel giugno prossimo). Per quanto riguarda il mercato in uscita sembra ormai terminata l’esperienza in nerazzurro del portiere nerazzurro Alessandro Bacci (direzione Siena) e potrebbero terminate a breve anche quelle di Frugoli (possibile un suo arrivo a Prato o Pistoia), Dicuonzo (Lecce o Rimini?).

IL MERCATO DELLE TOSCANE. Si muove il mercato anche in casa Pistoiese. Domani saranno ufficializzati gli arrivi di Corrado Colombo, che si era svincolato qualche mese fa dal Tuttocuoio e Ludovico Gargiulo. I prossimi giorni potrebbero portare ad uno scambio sull’asse Lucca-Pistoia: in rossonero potrebbe approdare Gianmario Piscitella, in arancione invece potrebbe arrivare da Lucca Calcagni. Sembra ai titoli di coda anche l’esperienza di Max Taddei con la maglia della Pistoiese. Taddei potrebbe tornare a Savona, mentre Speziale tornerà All casa madre Verona, in attesa di una sistemazione. A Siena invece già domani potrebbe arrivare dall’Avellino il diciannovenne Gennaro Tutino.

E DELLE ALTRE… Il portiere classe ’82 Francesco Scotti si allena da un paio di giorni con L’Aquila e potrebbe essere tesserato nei prossimi giorni vista la squalifica del portiere titolare degli abruzzesi Zandrini espulso a Lucca nell’ultima sfida del 2015 e il contemporaneo infortunio del secondo portiere. A Rimini si è aggregato invece il centrocampista di origine kosovara, classe ’83, Rijat Shala. Il giocatore vanta una lunga esperienza nel calcio italiano tra Serie B e Lega Pro con le maglie di Salernitana, Foggia, Taranto e Novara.

By