Legnaioli (Lega): “Mar Tirreno affoga nelle microplastiche, Governo non aspetti Greta per intervenire”

PISA – “Il tratto di Mar Tirreno tra Toscana, Lazio, Sardegna e Corsica sta affogando nelle microplastiche. Sembra un controsenso, ma la foto è questa. Non solo gli organi di stampa locali, ma anche l’autorevole Science ha pubblicato studi scientifici su questo triste primato dei fondali del Tirreno”. Ad affermarlo la deputata pisana della Lega Donatella Legnaioli, prima firmataria dell’interrogazione, che insieme ai colleghi Billi, Lolini, Picchi, Potenti e Ziello

Ambiente e organismi marini sono in serio pericolo. Ho presentato in proposito un’interrogazione al Ministro dell’Ambiente affinché assuma tutte le iniziative di propria competenza. Mi auguro che il governo dimostri la dovuta sensibilità, specie in questa delicatissima Fase 2 in cui da una parte il turismo locale ha assolutamente bisogno di una boccata d’ossigeno e, dall’altra, l’inquinamento marino del Tirreno ha ormai raggiunto livelli inquietanti – prosegue la Legnaioli – non possiamo accettare uno dei tratti di mare più bello del Mediterraneo in queste condizioni. Il Governo si attivi immediatamente. Non c’è bisogno di una videoconferenza di Greta per capire l’urgenza di questo intervento“.

By