L’Ema si pronuncia: “Con due dosi dei quattro vaccini si è protetti contro la variante Delta”

PISA – “Due dosi dei quattro vaccini approvati proteggono contro la variante Delta. E’ importante continuare la vaccinazione con particolare attenzione alle persone più vulnerabili e gli anziani”. Lo ha detto Marco Cavaleri dell’Agenzia europea del farmaco (Ema).

E’ storicamente provato che la vaccinazione eterologa è efficace e ha una solida base scientifica” e anche se “attualmente l’Ema non è in grado di fornire una raccomandazione definitiva sull’uso di diversi vaccini anti-Covid per le due dosi” del ciclo di vaccinazione, ma “i dati preliminari di studi in Spagna e Germania mostrano una buona risposta immunitaria e nessun problema di sicurezza“.

Ci aspettiamo che emergano altre varianti, quindi è molto importante che si continui con il monitoraggio e la sorveglianza sull’efficacia dei vaccini” e oltre alla variante Delta ‘classica’ “è già emersa la Delta plus, che è la Delta con un’ulteriore mutazione nella proteina spike, che dobbiamo tenere sotto controllo”, ha detto Cavaleri che aggiunge: “Tutti e cinque i trattamenti selezionati dalla Commissione europea nell’ambito della sua strategia terapeutica” contro il Covid-19 “sono attualmente in fase di revisione continua da parte dell’Ema, che continuerà durante l’estate. I primi pareri sono attesi entro la fine dell’anno“.

By