Leonardo David Gatto: “A Gubbio per dare il meglio di noi stessi”

PISA – Un ascesa non a caso per Leonardo David Gatto attaccante nerazzurro che ha conosciuto in questo inizio di stagione una tyrasformazione a livello tattica notevole e un miglioramento visibile agli occhi anche dei più critici. Nei giorni scorsi è arrivato per l’attaccante di proprietà dell’Atalanta anche la chiamata della nazionale Under 21 di Lega Pro di mister Valerio Bertotto.

Il Pisa è atteso da due trasferte importanti come Gubbio e Perugia 

“Dovremo dare il meglio di noi stessi. Dopo queste due gare vedremo a che punto saremo”

Un vero peccato, David, non aver portato a casa tre punti contro il Barletta…

“E’ stata una buona partita da parte della squadra, siamo riusciti a segnare a pochi minuti dalla fine e non ce l’abbiamo fatta a mantenere il risultato. C’è grande amarezza da parte di tutti. Nel calcio capitano queste cose”.

Per mister Pane sei diventato un arma in più per scardinare le difese avversarie…

“Sono a disposizione del mister, che mi sta dando molta fiducia. Di questo sono contento perchè questo vuol dire che posso essere utile alla causa nerazzurra”.

Al momento del tuo ingresso in campo vieni inserito in un 4-3-3 puro…

“Come esterno rendo sicuramente di più, ma cerco di adattarmi anche come seconda punta, anche se faccio un pò di fatica rispetto al mio ruolo abituale”.

Leonardo David Gatto (Foto Massimo Ficini)

Che giudizio ti senti di dare dopo tre giornate di campionato di questo Pisa?

“La squadra sta crescendo di partita in partita. Abbiamo disputato tre partite una dall’altra e in tutte e tre le partite abbiamo dimostrato di esserci. Sono soddisfatto e credo che possiamo solo migliorare”.

Dopo le tue buone prestazioni è arrivata anche la chiamata nella nazionale di Lega Pro…

“Sono contento e cercherò di conquistarmi anche lì la maglia da titolare”.

L’anno scorso con i tuoi gol hai contribuito al cammino in Coppa Italia Lega Pro, quest’anno un gol nella Coppa Italia Maggiore. E’ arrivata l’ora di segnare anche in campionato?

“Spero di sbloccarmi il più presto possibile all’Arena. Sarebbe un altra grande soddisfazione per me”.

By