Lettera minatoria all’emittente cascinese Punto Radio Cascina

PISA – Mercoledì 4 luglio 2018 mani sconosciute hanno recapitato nella cassetta della posta della radio cascinese di via Lungo Le Mura 155, una lettera minatoria dal contenuto poco rassicurante.

Nel testo scritto al computer senza alcun tratto distintivo si legge: “punto radio zecca rossa è pronta la tua fossa“.

Poco sotto le minacce s’indirizzano verso Luca DoniMassimo Corsini, l’uno direttore e l’altro redattoredella radio, entrambi protagonisti ogni mattina della seguitissima e apprezzata “Sfogliata Locale“: “doni corsini attenti sappiamo molto di voi“.

In chiusura l’anonimo autore della lettera saluta con un “belliciao” ormai diventato tristemente di moda.

Informati i carabinieri e la Questura di Pisa, sulla lettera recapitata alla redazione di Punto Radio sono in corso le indagini delle forze dell’ordine.

Va ricordato che Punto Radio era già stata oggetto di mninacce domenica 25 febbraio 2018, quando alcuni sconosciuti mai identificati, avevano attaccatodegli adesivi inneggianti al nazifascismo sulla postazione della radio cascinese presso l’Arena Garibaldi di Pisa.

Solidarietà all’emittente cascinese da parte della segreteria provinciale del Pd nella persona di Massimiliano Sonetti.

“Solidarietà a Punto Radio da parte del Partito Democratico provinciale di Pisa per il vile attacco subìto.

Certi linguaggi e certi metodi rappresentano, purtroppo, molto bene i tempi che stiamo vivendo. Nel ribadire la nostra vicinanza a tutta la redazione, il nostro invito è quello di rispondere con più libertà e più informazione a chi non riesce a esprimere il dissenso che con l’intimidazione e la violenza”.

Loading Facebook Comments ...
By