L’ex di turno Filadelfio Carroccio: “Nessun rimpianto. A Pisa ho dato il massimo ma ho giocato poco”

PISA – A Pisa ha avuto poche occasioni per mettersi in mostra Filadelfio Carroccio, che è stato il primo giocatore in uscita nel mercato nerazzurro. Tanta la voglia di Carroccio di mettersi in mostra e trovare più spazio. Domenica all’Arena ce lo ritroveremo di fronte proprio con la maglia del Gubbio.

Filadelfio, allora, domenica affrinterai il Pisa da fresco ex. Che effetto ti fa?

“Un effetto tutto sommato positivo,perche’ nel calcio capita. A Pisa è stata un esperienza positiva dal punto di vista umano con la squadra, Un esperienza che mi ha fatto crescere su alcune cose, Peccato ho avuto poche opportunità in campo”.

Filadelfio Carroccio con la maglia del Pisa (Foto Massimo Ficini)

Sei stato col Pisa dal ritiro di Pomarance e per tutto il girone di andata. Sentirai un po’ di emozione avendo condiviso con i tuoi ex compagni gli allenamenti e lo spogliatoio?

“Si,certo, son contento di rivederli e di riabbracciarli tutti. Se poi scendero’ in campo, questo lo deciderà il mister”.

Che bilancio ti senti di trarre nei mesi trascorsi all’ombra della Torre? Hai qualche rimpianto?

“Nessun rimpianto perche’ credo di aver fatto il massimo. Avrei gradito giocare di piu, ma per quello il Pisa ha un mister bravo e valido ed e’ chiaro ch e’ lui che decide”.

A Gubbio che ambiente hai trovato?

“Un ambiente positivo. Ho subito legato con i compagni. Siamo amici in campo e fuori e siamo veramente determinati, come squadra alla ricerca di punti e risultati importanti”.

E del Pisa con quali compagni sei rimasto in contatto?

“Mi sento in particolare con Leo Perez,ma anche con Fondi e Sbraga, ma direi un po’ con tutti, Sono veramente dei bravi ragazzi”.

Te la senti di fare un saluto ai tifosi pisani?

“Certo, li saluto con piacere. Mi hanno incitato ed aiutato. Ho ottimi ricordi di Pisa come citta’ e come persone”.

Quanto pensi possa influire il mercato di gennaio sul finale del campionato?

“Tanto. Il Perugia per esempio ha fatto un ottimo mercato. Idem Latina, Nocerina e Frosinone. Anche il Gubbio ha fatto un buon mercato ingaggiando Di Piazza da cui ci aspettiamo un ulteriore salto di qualità “.

By