Il Liceo Classico Galilei di Pisa farà parte della Giuria del Premio Bottari Lattes Grinzane 2016

PISA – Ritorna anche quest’anno il Premio Bottari Lattes Grinzane. Un momento importante che, grazie al suo respiro internazionale, offre al territorio del cuneese un’occasione culturale unica.

Dopo l’ultima edizione, suddivisa tra Torino e Grinzane, le due giornate del Premio 2016 vedranno protagoniste le colline dei grandi vini di Langa. Venerdì 14 si terrà presso il Teatro Sociale di Alba la Lectio Magistralis di Amos Oz, vincitore della sezione La Quercia e, come di consueto, il giorno successivo, 15 ottobre, al Castello Grinzane Cavour, avverrà la cerimonia di premiazione del vincitore della sezione Il Germoglio e la consegna del premio ad Amos Oz. Due giornate che renderanno possibile sul territorio appuntamenti di grande valore e qualità.

IL PREMIO. Il Premio Internazionale Bottari Lattes Grinzane, rivolto a opere di narrativa italiane e straniere pubblicate in Italia, rappresenta la rinascita, in veste più sobria e rinnovata, del noto Premio Grinzane Cavour.

Diviso in due sezioni, una – Il Germoglio – destinata alla scoperta e alla valorizzazione di nuovi autori e l’altra – La Quercia – dedicata alla memoria di Mario Lattes, volta a segnalare un autore affermato che, nel tempo, abbia suscitato un condiviso apprezzamento di critica e di pubblico. Il Premio Bottari Lattes Grinzane si avvale di una giuria di esperti di riconosciuta fama alla quale si affianca una Giuria composta da studenti delle scuole superiori italiane. Se alla Giuria tecnica spetta l’individuazione del vincitore della sezione La Quercia e dei finalisti del Germoglio, alla Giuria di studenti è affidato il compito di eleggere il vincitore della sezione Il Germoglio. Si tratta dell’esito di una grande attenzione alle generazioni più giovani, di cui il Premio si fa portatore raccogliendo anche lo spirito originario del Premio Grinzane Cavour, così come voluto dal suo fondatore, Don Francesco Meotto.

IL PROGRAMMA

Venerdì 14 – Alba

Ore 17.00: Palazzo della Banca d’Alba (Via Cavour 4), Vernissage mostra Mario Lattes. Antologia personale

Ore 18.30: Teatro Sociale di Alba (Piazza Vittorio Veneto 3), Lectio Magistralis di Amos Oz, vincitore della Sezione La Quercia 2016; introduzione di Elena Loewenthal.

Sabato 15 – Monforte d’Alba, Grinzane Cavour

Ore 10.30: Auditorium Fondazione Bottari Lattes di Monforte d’Alba (Via Marconi 16), Incontro con le scuole degli scrittori finalisti della Sezione “Il Germoglio”.

Ore 16.30: Castello di Grinzane Cavour (Via Castello 5), Cerimonia finale del Premio Bottari Lattes Grinzane: con lo spoglio, in diretta, dei voti della Giuria degli studenti che designeranno il vincitore della sezione Il Germoglio e consegneranno il Premio ad Amos Oz per la sezione La Quercia.

IL GERMOGLIO

FINALISTI

• Hakan Günday, Ancóra, Marcos y Marcos, 2016
• Emilio Jona, Il celeste scolaro, Neri Pozza, 2015
• Joachim Meyerhoff, Quando tutto tornerà a essere come non è mai stato, Marsilio, 2015
• Robert Seethaler, Una vita intera, Neri Pozza, 2015

SELEZIONE E VINCITORE. I romanzi sono stati selezionati dalla Giuria Tecnica, presieduta dal Professore Gian Luigi Beccaria, sulla base del loro valore letterario e delle rappresentatività delle tendenze più vive e originali della narrativa contemporanea. I titoli sono quindi stati affidati alle quindici giurie di studenti che li hanno analizzati, discussi e valutati. Sabato pomeriggio, alla presenza degli studenti delegati dei 15 Istituti Scolastici, il Notaio effettuerà lo spoglio dei voti e in diretta verrà annunciato il vincitore.
“Non è stato facile scegliere i titoli finalisti della sezione Germoglio del Premio Bottari Lattes Grinzane. Abbiamo esaminato – dichiara la Giuria Tecnica – oltre cinquanta volumi, molti dei quali di ottimo livello. La decisione finale ha infine premiato alcuni titoli che rappresentano sorprendenti casi internazionali oppure un percorso già consolidato”.

LA PARTECIPAZIONE DEI GIOVANI. I giovani diventano protagonisti: i romanzi – selezionati dai professionisti che compongono la Giuria Tecnica – sono stati letti, analizzati e votati dai 240 ragazzi di 15 Giurie Scolastiche, composte da 14 scuole in Italia e una all’estero. Sono loro a decretare il vincitore della sezione Il Germoglio.

LE GIURIE SCOLASTICHE 2016
Liceo Classico “Alfieri” – Asti
Liceo Classico “Gioberti” – Torino
Liceo Scientifico “Cocito” – Alba (Cn)
Liceo Scientifico “Pacinotti” – La Spezia
Liceo Classico, Artistico e Musicale – Aosta
Liceo Scientifico “Belfiore” – Mantova
Liceo “Leopardi – Majorana” – Pordenone
Liceo Classico “Galilei” – Pisa
Liceo Classico “Varrone” – Rieti
Liceo “Galanti” – Campobasso
Liceo Classico “Pansini” – Napoli
Istituto di Istruzione Superiore “Giordano Bruno” – Perugia
Liceo Classico “Campanella” – Reggio Calabria
Liceo Scientifico “Marconi” – Sassari
Liceo Scientifico Italiano “Leonardo Da Vinci” – Parigi

LA QUERCIA
L’altra sezione del Premio Bottari Lattes Grinzane, La Quercia, è dedicata a Mario Lattes (editore, scrittore, pittore, scomparso nel 2001). Questo riconoscimento è destinato a un autore internazionale che si sia dimostrato nel corso del tempo meritevole di un condiviso apprezzamento critico e di pubblico e che viene scelto a insindacabile giudizio della Giuria Tecnica.
Il vincitore della sezione La Quercia 2016 è Amos Oz.

VINCITORI DELLE PASSATE EDIZIONI PREMIO BOTTARI LATTES GRINZANE

I Ed. 2011
Quercia Enrique Vila-Matas
GermoglioColum McCann

II Ed. 2012
Quercia Patrick Modiano (nel 2014 insignito del Nobel)
GermoglioRomana Petri

III Ed. 2013
Quercia Alberto Arbasino
GermoglioMelania Mazzucco

IV Ed. 2014
Quercia Martin Amis
GermoglioAndrew Sean Greer

V Ed. 2015
QuerciaJavier Marías
GermoglioMorten Brask

PREMI

A ciascuno dei finalisti del Germoglio sarà assegnato e consegnato, durante la cerimonia conclusiva, un premio in denaro di 2.500 euro e al vincitore un ulteriore riconoscimento di 2.500 euro (per un totale di 5.000 euro).
Al vincitore della Sezione Quercia verrà consegnato un premio di 10.000 euro.

LA GIURIA TECNICA

Gian Luigi BeccariaProfessore Emerito di Storia della Lingua Italiana, Università Torino (Presidente)

Valter BoggioneDocente di Letteratura Italiana e Saggista
Vittorio ColettiLinguista e Lessicografo
Alessandra ComazziGiornalista, La Stampa
Paolo Di StefanoGiornalista, Corriere della Sera – Scrittore
Giacomo JoriProfessore Letteratura Italiana – Università Svizzera Italiana
Laura ParianiScrittrice
Enzo Restagno Critico e Storico della musica
Marco Vallora Critico d’arte, La Stampa – Lo Specchio

Promuovono e collaborano al Premio Bottari Lattes Grinzane: Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Piemonte, Unione Comuni “Colline di Langa e del Barolo”, Comune di Alba, Comune di Grinzane Cavour, Comune di Monforte d’Alba, Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Banor, Cantina Terre del Barolo, Banca d’Alba, Enoteca Regionale Piemontese Cavour.

“Siamo riusciti in mezzo a tante difficoltà a ridare vita e dignità a uno dei più importanti premi letterari italiani. La sesta edizione del premio, con la presenza di Amos Oz ne dà limpida conferma”, sono le parole del Presidente della Fondazione Bottari Lattes, Adolfo Ivaldi.

By