L’India di ieri e di oggi nel libro di Jaya Murthy. La presentazione Martedì 30 Maggio

Pisa – Martedì 30 maggio 2017 alle ore 17.00 nella Saletta delle Edizioni ETS (piazza Carrara 16-19, Pisa) si terrà la presentazione del libro “L’Induismo dalle rive del Gange” di Jaya Murthy e Angela Fiorentini Laviziano (Edizioni ETS). Interviene Franco Ferrini, Centro Studi Bhaktivedanta.
Il libro che sarà presentato contiene domande e risposte sull’India di ieri e di oggi, sull’Induismo vissuto e da vivere.

La trama vede il focus su due Madri amiche sulle rive del Gange, a Varanasi, città sacra dell’eternità e del mistero; l’italiana interroga l’indiana e insieme costruiscono le storie, più che la Storia, dell’India e dell’Induismo. L’epica imponente, i grandi guru, i testi sacri antichi, le feste colorate, i cibi speziati, la tecnologia e la tradizione, le caste e le classi, le donne e la società, ma soprattutto l’Induismo raccontato, non scritto, e il percorso spirituale hindu nella pratica, il saadhana, un sentiero per tutti, purché si segua il proprio Dharma, dovere morale di ognuno, indipendentemente dall’appartenenza o meno a una qualsiasi religione.
Jaya Murthy, induista brahmina, è nata in India a Mysore. Nel 1984 si è trasferita a Pisa dove ha conseguito la sua terza laurea ed ha lavorato come Cultrice della Materia con Caterina Conio. Ha scritto con Angela Fiorentini Laviziano Le Ricette della tradizione Vegetariana indù  per ETS. Ha tradotto il Sai Satcharitra per Lashmi Edizioni e alcuni romanzi dal Canarese all’Italiano. Attualmente insegna all’UNIDEA.

Angela Fiorentini Laviziano , invece, è nata a Pisa: si è laureata con Caterina Conio ed ha pubblicato articoli sulla donna nell’Induismo e i movimenti eco-femministi in India. Ha poi conseguito un Phd sulle istituzioni gandhiane. Ha svolto le sue ricerche soggiornando a lungo nell’India del Nord. Negli ultimi anni ha prodotto pubblicazioni sulla mistica comparata, il dialogo interreligioso e il pensiero di Lanza del Vasto.

By