lInutile pretendere sicurezza senza legalità. La proposta di Forza Nuova

Circola da poche ore il comunicato con cui Forza Nuova che annuncia l’intenzione di presidiare la stazione di Pisa con “passeggiate per la sicurezza” volte a liberare la città e i quartieri da presunti “invasori e politicanti traditori” è incitamento all’illegalità e costituisce di per se stesso un reato. Si tratta perciò di un fatto gravissimo. Il coordinamento provinciale di Articolo Uno-Mdp concorda con le iniziative di ricorso all’autorità giudiziaria preannunciate dal Sindaco di Pisa contro Forza Nuova. Le sosterrà e chiede che esse vengano estese fino a porre la stessa questione dello scioglimento di Forza Nuova e propone che a questa provocazione la città risponda con una mobilitazione unitaria delle forze antifasciste.

E infine è necessaria anche una riflessione politico-culturale sulle cause che hanno fatto maturare il clima che ha reso possibile iniziative come questa. Quando si finisce per identificare la questione dei migranti con un problema di ordine pubblico e si declina il tema della sicurezza solo in quella chiave, si lasciano penetrare in profondità idee che noi riteniamo invece vadano combattute, a partire dal piano della battaglia culturale e ideale.

By