Liquidi nocivi ai Navicelli: bloccato l’Incile

PISA – Il consigliere comunale Marco Ricci della lista civica “una città in comune” denuncia la situazione ambientale che si è venuta a creare nelle vicinanze dell’area destinata al rigassificatore.

 In attesa della piattaforma di rigassificazione sulle acque tra Pisa e Livorno,erano iniziati i lavori di bonifica dell’Incile;il canale che deve unire l’area dei Navicelli con l’Arno.Quest’opera era ciò che l’Amministrazione comunale aveva chiesto per accettare il rigassificatore.
 Diversi cittadini hanno segnalato il fatto di non vedere più le cisterne per la bonifica delle acque e avvertire contemporaneamente odori sgradevoli provenire dal canale dei Navicelli.Grazie ad una nostra interrogazione sulla vicenda,l’Amministrazione ha risposto che i lavori per l’Incile sono stati sospesi a causa dello sversamento,per cause ignote,di un liquido nel canale.Dalle prime valutazioni sulla natura del liquame si è capito che si trattava di reflui industriali.Si chiede quindi che venga svolta un’indagine sulla provenienza del suddetto liquido, accertando il danno ambientale arrecato alla cittadinanza e valutando l’effetto futuro sui lavori in corso.
articolo tratto da gonews.it

 

By