LND, stop definitivo ai campionati regionali e provinciali

PISA – Si aspettava solo il pronunciamento ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti che è arrivato sul finire della scorsa settimana con un comunicato stampa.

Il Consiglio Direttivo – è scritto nell’ultima parte del Comunicato Stampa della LND – ha anche stabilito di comunicare alla FIGC che non vi sono le condizioni per la ripresa delle attività in ambito regionale non di rilievo nazionale…”. Tradotto: arrivederci, almeno per le gare ufficiali, alla stagione 2021/22, con la speranza che questa maledetta pandemia da covid-19, che da un anno abbondante a questa parte ha scombussolato le vite dell’intera umanità, sia definitivamente sconfitta.

Popolare CEP ci sarà ancora una volta, afferma Roberto Cini – ripartendo dalla fiducia al gruppo che aveva sposato il progetto dopo la rivoluzione di settembre 2020, muovendosi da subito in vista dell’apertura della prossima campagna trasferimenti per provare a rinforzare il gruppo attuale le cui potenzialità, se dovessimo basarci sulle poche gare disputate prima del secondo stop dopo pochissime gare, sono di difficile valutazione. Due gare amichevoli vinte con avversari di categoria inferiore (i grandissimi amici della Freccia Azzurra e Freccia Azzurra Juniores), due sconfitte in altrettante gare di Coppa Toscana con Filettole (immeritata e condizionata dall’arbitraggio) e Migliarino, questa francamente meritata.bPoi qualche gara rinviata causa covid e mai recuperata quindi lo stop. Pochi test per una valutazione organica, considerato anche che stiamo parlando di un gruppo rinnovato per l’85% circa. Non aspetteremo tantissimo per cominciare a programmare. Per cementare questo gruppo e per valutare eventuali nuovi ragazzi che volessero sposare il progetto in vista della stagione 2021/22, prima della pausa estiva, non appena le condizioni epidemiologiche lo consentiranno, con l’attuale gruppo ci troveremo al campo per qualche sgambata con partitelle in famiglia e, se possibile, qualche amichevole o qualche torneino amatoriale di calcio a 7. Infine stiamo lavorando per importanti novità di organizzazione a livello societario, ma questo è un altro capitolo di cui daremo le notizie quando le circostanze potranno certificare l’ufficialità. Seguiteci perché non sarà certo un virus a fermare il progetto Popolare CEP“.

By