Lo “Nada Yoga”. L’unione con sé stessi

Ponsacco – Esiste una branchia dello yoga conosciuta come Nada Yoga, che offre una disciplina per raggiungere l’esperienza dell’unione con sé stessi (questo il fine dello yoga) attraverso il canto.

Il Centro Studi Bhaktivedanta, associazione non profit e di promozione sociale con sede a Ponsacco (PI), propone “La tua voce, la tua anima”, un corso di canto nella tradizione del Bhakti Yoga, con inizio domenica 14 gennaio 2018.

Docenti, due eccellenze nei rispettivi campi: l’arpista, soprano e compositrice fiorentina Antonella Natangelo e l’insegnante yoga empolese Fabio Pitti, responsabile della Scuola di Formazione per Insegnanti Yoga del CSB.

Nelle quattro domeniche in cui si articolerà il percorso di primo livello (14 gennaio, 4 febbraio, 11 marzo ed 8 aprile), verranno trasmessi insegnamenti inerenti l’educazione vocale (riconoscimento della propria voce, tecniche vocali e di respirazione secondo l’antica disciplina del pranayama), le modalità di recitazione dei mantra e dei canti tradizionali accompagnati dal suono dell’arpa e un’introduzione musicale di base.

Essendo il CSB un’Accademia di Scienze Tradizionali dell’India internazionalmente riconosciuta, non mancheranno insegnamenti inerenti alla filosofia, psicologia e spiritualità dello yoga che daranno il corretto inquadramento teorico all’antichissima pratica dello yoga cantato.

«Voce e interiorità sono due dimensioni collegate – spiega Antonella Natangelo -: la qualità della voce dipende proprio dalla purezza e dall’integrità dei sentimenti dell’animo. Allo stesso tempo, il canto facilita l’evoluzione interiore: portando alla luce contenuti inconsci bellissimi, prima sepolti, la nostra coscienza acquisisce qualità nuove che nel tempo si sedimentano e producono nella persona un nuovo modo di essere, un nuovo modo di stare al mondo».

«La scienza dello yoga possiede una grande saggezza che viene veicolata anche attraverso i mantra e i canti tradizionali – afferma Fabio Pitti -. Con questo corso offriamo l’opportunità di venire in contatto con una conoscenza millenaria di straordinario valore attraverso una pratica gioiosa e di condivisione che eleva lo spirito qual è il canto».

La formazione si terrà dalle 11 alle 18. Ai partecipanti verrà offerto il pranzo di alta cucina vegetariana a cura degli chef di Cucina per l’Anima.

I posti sono limitati, la prenotazione è obbligatoria (320.3264838).

Loading Facebook Comments ...
By