L’operazione Geofor: i benefici per la Regione

Pontedera – Nuovo impianto Geofor per i rifiuti. I commetni di Pieroni (PD). “Un’operazione che porterà benefici sia economici, rafforzando l’economia legata alla differenziata, sia ambientali, con la chiusura del ciclo di raccolta e smaltimento”.

Durante la cerimonia in vista della posa della prima pietra, si è espresso Andrea Pieroni, consigliere regionale, dicendo: “Il nuovo impianto di compostaggio che verrà realizzato da Geofor a Pontedera sarà un passo avanti importante per il territorio nella gestione sostenibile dei rifiuti”.

Hanno partecipato anche il Ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti e ai rappresentanti delle istituzioni locali.

“I rifiuti – prosegue Pieroni – sono una risorsa, un fattore di competitività per i territori, per questo accogliamo con soddisfazione la realizzazione di questo nuovo impianto che potenzierà il polo ambientale di Pontedera e diventerà strategico per l’intera Toscana grazie la capacità di accogliere 44mila tonnellate annue di rifiuti organici. I rifiuti organici saranno trasformati in energia elettrica e fertilizzante utilizzabile in agricoltura e per le attività di florovivaismo. Come Regione Toscana seguiamo da tempo la situazione, nell’agosto del 2016 è stata rilasciata l’autorizzazione a Geofor per la realizzazione della struttura e oggi, a distanza di pochi mesi, sono orgoglioso di aver partecipato alla cerimonia d’inizio dei lavori. Adesso, l’auspicio è quello che siano rispettati i tempi previsti affinché siano ridotti al minimo i disagi causati dal vecchio impianto e tra meno di due anni sia attivo a pieno regime”.

 

 

 

 

By