Lorenzo Coccolo su Pisanews: “Ho accettato subito Pisa, piazza di grandi tradizioni con tifosi molto attaccati”.

PISA – Dopo aver sentito ieri Filippo Costa, Pisanews ha raggiunto telefonicamente un altro giovane giocatore proveniente dalla Primavera del Torino. Si tratta di Lorenzo Coccolo,di ruolo centrocampista, piemontese di Cirie’ paese della cintura torinese, dove è nato il 9 novembre 1994.

Coccolo giunge al Pisa a titolo definitivo,essendosi svincolato dalla società granata.Abbiamo contattato Lorenzo,mentre era in treno ed è stato gentile,disponibile ed entusiasta,sentiamo cosa ci ha detto

Allora,Lorenzo,benvenuto;contento di questo approdo al Pisa?

“Molto contento, appena ho saputo la notizia, ho accettato subito senza nessuna esitazione”.

Qual è stata la molla che ti ha fatto optare per la squadra nerazzurra  pisana?

“Perchè Pisa è una piazza di grandi tradizioni, ha fatto la serie A e la serie B, poi è famosa per l’attaccamento dei suoi tifosi ed e molto importante, crèdimi, avere il seguito di molti tifosi,ti carica tantissimo”.

Altre motivazioni che ti hanno spinto sotto la Torre?

“Diciamo che poi con il mercato ho visto che la società nerazzurra ha preso tanti giovani,e puntare sui giovani vuol dire avere progetti importanti”.

Parliamo della tua militanza nelle giovanili del Torino, che esperienza è stata?

“Sono stati anni positivi che mi hanno dato tanto sia a livello umano che calcistico”.

Parlavi dei giovani: conosci gli altri che il Pisa ha ingaggiato?

“Si, c’è Gyasi che giocava con me e con il quale sono amico anche fuori dal campo. Poi ho giocato contro Costa nella finale scudetto Torino-Chievo.Poi c’e’Benedini,mio compagno,quest’anno, lui era in prestito dal Siena”.

E riguardo alla tua situazione contrattuale con i granata, come e’andata visto che sei svincolato?

“Fino a pochi giorni prima che firmassi col Pisa, loro mi avevano proposto prima 3 anni, poi me ne hanno proposto 1 per andare in prestito ad un altra squadra, a quel punto ho detto di no ed ho scelto i 3 anni con il Pisa”.

Illustraci le tue caratteristiche come giocatore..:

“Se si gioca col modulo 4-3-3 io sono una mezz’ala di centrocampo,posizione a destra od a sinistra è indifferente, mentre con il modulo 4-4-2 posso fare l’esterno alto”.

Il Pisa sta cambiando totalmente pelle,non ci saranno più tanti elementi della squadra della stagione passata.Ti sei informato sullo scorso campionato del Pisa?

“So che due anni fa uscirono alla finale playoff a Latina e quest’anno sono usciti alla semifinale di Frosinone,ragion per la quale io e gli altri veniamo cercando di ooter salire,per dare soddisfazioni ai nostri tifosi.Pisa merita categorie superiori,bisognerà lavorare tanto, impegnandoci al massimo per raggiungere l’obiettivo”.

Su cio’Mister Braglia è senz’altro una garanzia in tal senso: lo conosci?
“Ne ho sentito parlare, ma ancora non lo ho visto, per ora ho parlato solo con il Dg Pino Vitale,ma il curriculum di Mister Braglia parla chiaro”.

By