Lotta al tumore al seno: domenica CorriPisa. Le modifiche al traffico per consentire l’iniziativa

PISA – Giovedì sera Logge dei Banchi illuminata di rosa per la campagna di prevenzione del tumore al seno. Domenica, sempre per la sensibilizzazione sul tema, si svolgerà la corsa non competitiva “CorriPisa”, con partenza dal Giardino Scotto

Per consentire l’evento domenica 6 novembre dalle 8 alle 10, divieto di sosta e di transito su Lungarno Fibonacci.

CorriPisa. Il comune intento di coinvolgere la città e di renderla protagonista in una giornata dedicata all’attenzione che si deve porre al tumore al seno e alle donne che ne sono state colpite ha portato l’Associazione Senologica Internazionale e la LILT ( Lega Italiana Lotta ai Tumori ) ad organizzare per Domenica 6 Novembre “CorriPisa”, una corsa non competitiva che vede impegnati anche tutti i gruppi sportivi che aderiscono al trofeo delle Tre Province. La partenza della manifestazione, patrocinata dal Comune di Pisa e da Europa Donna Italia, è inserita nel calendario delle iniziative di “Pisa città Europea dello Sport” ed è prevista dal Giardino Scotto nell’orario compreso tra le ore 8,30 e le 9,30; la partecipazione è aperta a tutti i cittadini i quali potranno scegliere un percorso tra quelli proposti di 4, 8 o 15 chilometri.

Le iscrizioni, ai costi previsti dal regolamento del Comitato Interprovinciale Marce Sportive, potranno essere effettuate sia sabato 5 novembre (mattina e pomeriggio) presso le Logge di Banchi in un gazebo appositamente allestito sia la mattina del 6 novembre presso il Giardino Scotto ed in entrambi i casi con un’offerta minima di 10 euro verrà consegnata una maglietta realizzata per l’evento dalla Ditta Allegri. Significativa e preziosa è stata la collaborazione dei Vigili del Fuoco, della 46esima Brigata Aerea, del Centro Addestramento Paracadutisti, della Polizia di Stato, della Croce Rossa, dell’Avis, delle Associazioni e dell’Amministrazione Comunale che, tra l’altro, renderà omaggio alle donne illuminando le Logge di Banchi per l’intera settimana che precede la corsa. Un particolare ringraziamento va all’Associazione CerrettInsieme, ai Gruppi sportivi Le Sbarre, Due Arni, Rossini, Ospedalieri, al Presidente del C.I.M.S., agli esercenti pisani che si sono dimostrati sensibili al problema del tumore al seno e a tutti i volontari che si sono generosamente prodigati per la buona riuscita dell’iniziativa.

By