Luca Andrea Crescenzi: “Qui per togliermi delle soddisfazioni e ridare entusiasmo alla piazza”

PISA – E’ finalmente sbarcato a Pisa Luca Crescenzi, difensore classe ’92, di proprietà della Lazio, ma in questa stagione in prestito al Siena: “Sono qui per mettermi in discussione e fare bene con questa maglia”.

“Ringrazio il presidente e il direttore che mi hanno voluto fortemente a Pisa. Non penso che debba essere ringraziato per essere qui. Spero di disputare un finale della stagione importante, che il Pisa arrivi fino in fondo, per toglierei delle belle soddisfazioni”. Crescenzi spiega anche le sue caratteristiche: “Posso giocare a tre dove ho fatto tutte le posizioni, mentre a quattro mi ritengo un centrale di difesa. Ho fatto soprattutto il difensore centrale della difesa a tre ed e’ un ruolo che mi sento mio”. Il difensore romano parla anche dei suoi ex compagni transitati a Pisa: “Ho sentito tutti i miei ex compagni, in particolar modo Sbraga e mi hanno detto che qui si sta bene. Anche questo ha influito sulla mia decisione. L’Impatto con il gruppo e’ stato positivo sono un ragazzo solare. Fisicamente sto bene, non sta a me dire se gioco o no”. Crescenzi parla anche dei suoi confronti da avversario del Pisa: “Quando ho giocato da avversario con la Nocerina abbiamo ottenuto un pareggio immeritato, mentre con il Viareggio in Coppa abbiamo vinto meritatamente, comunque il Pisa in questi anni mi ha fatto sempre una buona impressione.” Il difensore parla della sua esperienza a Siena: “A Siena mi sono trovato molto bene con i compagni e con lo staff, per me era la mia prima volta in serie B. E’ stata una bella esperienza”

Il presidente Carlo Battini dopo aver salutato di persona il camerunese Louise Parfait ha presentato il nuovo acquisto: “Questo nuovo atleta ci darà una grossa mano. Le motivazioni dei ragazzi ci sono, questi due ultimi arrivi in modo particolare. Anche Crescenzi farà la sua parte in un progetto che tende a migliorare gli obiettivi della stagione scorsa. Se le premesse sono come quelle che abbiamo valutato, credo che Crescenzi ci dia anziché una, due mani. Spero che gli sportivi tornino allo stadio più che numerosi e che l’ultima gara in casa con poco pubblico sia stata oggetto delle festività, spero che domenica torneremo ad avere quel bel numero di tifosi che dia una mano alla squadra che ne ha bisogno per scalare la classifica. In queste prossime tre gare interne su quattro dobbiamo fare bottino pieno. Crescenzi ha un curriculum importante per un ragazzo di 21 anni che voglio ringraziare perché ha scelto Pisa ed è sceso dalla serie B”. Carlo Battini annuncia anche l’apertura del Pisa Point in Via Luigi Bianchi: “Lunedì arriveranno i mobili al Pisa Point e speriamo di spostarci prima di lunedì”.

Parola anche al direttore generale Fabrizio Lucchesi: “Crescenzi e’ stata la prima scelta per noi, lo avevo già contattato in estate, infatti un giorno andai anche a vedere l’allenamento del Siena, ma la società bianconera non ce lo diede. Questa operazione aveva un grado di difficoltà molto alto, ma tra società procuratore e giocatore c’è stata una buona sintonia. Il Siena ha dovuto riscattate il cartellino per la meta’ dalla Lazio che ha ceduto in prestito il giocatore. L’unico paletto che abbiamo posto e’ che la trattativa si risolvesse entrò la giornata di giovedì altrimenti avremo lasciato perdere, perche’ il tecnico aveva bisogno del suo apporto per la gara di domenica prossima dove siamo contati”. Il Dg nerazzurro parla anche di Marco Speranza: “Non farà più parte del nostro organico, il ragazzo non si è comportato adeguatamente ed è bene che rifletta sugli errori fatti. Peccato perché è un buon giocatore. Ci sono tre-quattro squadre che gli stanno dietro, ma il problema e’ che non si allena da diverso tempo e quindi la situazione e’ sempre più difficile”. Lucchesi torna anche sulla situazione del caso Forte: “Non si muoverà da Pisa se non individueremo una figura di giocatore che faccia al caso nostro e soprattutto se il giocatore avrà modo di disputare una quindicina di partite con un altra squadra per poterlo valorizzare anche in termini monetari. Anche l’Inter sta valutando questo. Il presidente Battini inoltre non ha molta voglia di venderlo”.

CON LA COLLABORAZIONE DI SABRINA PATTI

SOTTO IL PRESIDENTE BATTINI CON IL NUOVO ACQUISTO CRESCENZI (foto pisanews.net)

20140117-153035.jpg

By