Luca Barbuti de l’Altra San Giuliano sul tema Tari: “L’unica cosa degna sarebbe il ritiro della bolletta”

SAN GIULIANO. “Nei giorni scorsi i cittadini sangiulianesi si sono visti recapitare la prima bolletta della TARI, il tributo relativo al servizio di raccolta dei rifiuti. Colpisce l’assenza di agevolazioni ed esenzioni per le fasce più deboli: l’importo è infatti calcolato sulla tariffa standard 2013 come deliberato dal consiglio comunale del 28 marzo e come confermato dall’amministrazione comunale sui giornali. san_giulianoL’assessore Verdianelli fa sapere (tramite i giornali) che i cittadini che intendessero usufruire degli sgravi devono chiamare in Comune per conoscere le modalità di accesso e parla poi di un mero disguido che ha portato al recapito delle bollette senza agevolazioni. Per chiarezza diciamo che ogni amministrazione comunale ha piena libertà di definire le facilitazioni tariffarie tramite il regolamento comunale sui rifiuti. Purtroppo nel nostro comune tale regolamento è stato approvato all’ultimo momento dalla Giunta, che ha quindi rimandato al nuovo Consiglio Comunale l’adozione definitiva ormai dopo le elezioni. In altri comuni della nostra provincia invece il testo è stato già approvato e pubblicato, evitando ritardi e disguidi a svantaggio dei contribuenti. Ci permettiamo di aggiungere a questa assunzione di responsabilità da parte dell’assessore anche un altro “disguido”. Nello stesso comunicato stampa Verdianelli si auto-celebra per l’ottima gestione della raccolta dei rifiuti e annuncia una diminuzione del costo già nel 2014. Ma per ora non c’è stato nessun risparmio per i cittadini sangiulianese e Geofor, nella lettera allegata alla bolletta, comunica aumenti forfettari già in questo acconto. Non solo le bollette non diminuiscono ma Geofor ha ricevuto il mandato anche di riscuotere in anticipo, visto che la bolletta per il semestre che termina a giugno è già arrivata con scadenza 30 aprile. E’ giusto chiedere ai cittadini di pagare con due mesi di anticipo, ovvero per servizi non ancora erogati? Secondo noi, ovviamente, no. In attesa di risposte e provvedimenti in favore dei cittadini e degli esercenti – degno sarebbe il ritiro di questa bolletta – lamentiamo ancora una volta scarsa attenzione da parte della giunta Panattoni e della maggioranza che lo sostiene per i cittadini sangiulianesi su un tema così complesso come le imposte locali. L’Altra San Giuliano nella prossima legislatura si impegna a rendere più chiare le questioni concernenti i tributi locali attraverso momenti di partecipazione per la cittadinanza. Perché un’altra San Giuliano è possibile”. L’altra San Giuliano per Luca Barbuti Sindaco

By