Luca D’Angelo: “Alessandria squadra tosta, campionato molto equilibrato”

PISA – C’è una sconfitta, quella di Piacenza da riscattare. Mister Luca D’Angelo lo sa, domani contro l’Alessandria vincere diventa quasi un obbligo. Il tecnico nerazzurro parla alla vigilia del match contro la sua ex squadra davanti a microfoni e taccuini.

di Giovanni Manenti 

SITUAZIONE SQUADRA. “La squadra si è allenata bene e speriamo di dimostrarlo sul campo domani, con tutti i ragazzi disponibili fatta eccezione per Buschiazzo squalificato”

TORNEO EQUILIBRATO. “Mi ripeto sul fatto che sia un campionato molto equilibrato e che tutte le partite sono difficili, l’Alessandria pur se con l’intenzione di un ridimensionamento, è compagine di tutto rispetto.

FLASH BACK. “La partita di domenica scorsa, al di là del risultato pesante, mi ha confortato quanto a prestazione poiché mentre con Cuneo ed Arezzo abbiamo dato il meglio negli ultimi 15 minuti, a Piacenza siamo stati in partita sino al 2-0 sfiorando più volte il pareggio”.

SULL’ALESSANDRIA. “Ho un bellissimo rapporto con il Presidente Di Masi ed un ottimo ricordo della mia esperienza ad Alessandria, anche se domani ovviamente faro’ di tutto per batterli”.

IL PRES HA RAGIONE. “Concordo con quanto detto dal Presidente circa le difficoltà di un Campionato che a metà ottobre non ha ancora definito il proprio assetto, non solo per l’aspetto dei recuperi ma anche per le problematiche economiche di molte società che possono falsare il campionato, anche se rispetto a quanto paventato dal Presidente mi auguro che prevalga l’onestà e la professionalità dei giocatori in merito ad eventuali accordi illeciti”.

MODULO VARIABILE. “Per quanto riguarda l’assetto tattico per la gara di domani, la squalifica di Buschiazzo non esclude una possibile variazione tattica in difesa, anche a gara in corso, avendo provato in settimana sia lo schema a tre che a quattro, fermo restando che una mia impostazione è quella di variare il meno possibile lo schema tattico di base”.

By