Luca D’Angelo: “Anche senza Marconi non cambieremo pelle. Campionato equilibrato, solo il Benevento è nettamente superiore alle altre”

PISA – Alla vigilia della sfida contro l’Entella Luca D’Angelo parla davanti a microfoni e taccuini della sfida all’Entella.

di Giovanni Manenti

Il tecnico nerazzurro parla dell’assenza di Michele Marconi: “Perdiamo qualcosa nel gioco aereo. L’assenza di Marconi però non muterà il nostro modo di giocare in quanto abbiamo giocatori in grado di sostituirlo. Sono convinto che coloro che scenderanno in campo saranno in grado di sostituirlo, visto che in campo l’unico insostituibile è l’arbitro, pur con tanti infortuni e la squalifica di Pinato”.


SUGLI AVVERSARI. “L’Entella è sicuramente una buona squadra che gioca e che fa giocare. Non faranno le barricate e pertanto penso che si vedrà una gara aperta”.


SULLE ASSENZE. “Il fatto che ci siano molte assenze non vuol dire che non abbiamo le caratteristiche dei giocatori disponibili per fare bene, Masucci ha recuperato e Giani ha delle ottime qualità che sinora non ha dimostrato per demerito suo e potrebbe approfittare di questo periodo per mettersi in luce”.

CAMPIONATO EQUILIBRATO. “Mi aspetto una gara difficile come tutte le altre, lo sta dimostrando la classifica dove ad esclusione del Benevento che anche contro il Trapani ha dimostrato di essere al momento nettamente superiore alle altre, per il resto siamo tutti racchiusi in pochi punti. Nonostante le numerose assenze – coloro che scenderanno in campo non li faranno rimpiangere, mentre tengo a precisare che i ragazzi della Primavera che porterò in panchina non sarà solo per far numero, ma perché sono convinto del loro valore e relative potenzialità”.

By