Luca D’Angelo: “In campo senza fare troppi calcoli”

PISA – Alla vigilia della sfida contro la Pro Patria a Busto Arsizio di sabato 27 aprile (ore 16.30 diretta su RAI Sport) ha parlato il mister del Pisa Sc Luca D’Angelo.

di Giovanni Manenti

“Non dobbiamo andare in campo sapendo quanto ci manca per arrivare terzi, ma semplicemente cercare di fare il massimo in ogni occasione, anche perché ogni volta che facciamo calcoli le cose non si avverano. La Pro Patria è una squadra forte, in un ottimo momento e che in casa ha fatto bene durante tutto l’anno e dovremo essere bravi a non farci sorprendere e giocare di squadra come viceversa ci è successo con il Pontedera dove abbiamo peccato in questo senso.

“La Pro Patria è una squadra che fa un ottimo giro palla a centrocampo per poi cercare di sorprenderti con inserimenti improvvisi e noi dovremo essere bravi anche nel gestire le sostituzioni, garantendo che i cinque uomini che ho a disposizione giocheranno tutti durante i 90′, anche sulla scorta di quanto avvenuto giovedì scorso quando i cambi ci hanno consentito di migliorare la nostra prestazione nel corso dell’ultima mezz’ora”.

“Abbiamo recuperato dal punto di vista atletico, lavorando bene in questa settimana, Pesenti non ha risentito dell’errore sul rigore ed è un giocatore importante per noi che ha avuto un grandissimo impatto da quando è giunto a Pisa, sia sotto l’aspetto tecnico che di ambientamento nell’ambito del gruppo e tornerà utile sia in questo finale di stagione che per l’anno prossimo”.

“Per domani, oltre a Buschiazzo che non è convocato per la decisione della società, pur confermando che il “caso” è chiuso e da lunedì tornerà a disposizione, mancheranno ancora Liotti, Verna e De Vitis, anche se pure quest’ultimo da lunedì sarà nuovamente al lavoro con il gruppo, mentre per gli altri due valuteremo nei prossimi giorni i tempi di recupero, per averli pronti per i playoff, così che tra i convocati ho inserito Fischer, ragazzo del 2003 che sta facendo molto bene tra le Giovanili”

By