Luca D’Angelo: “Con il Chievo vincere per dare soddisfazione ai nostri tifosi”

PISA – Alla vigilia della sfida con il Chievo parla il tecnico nerazzurro mister Luca D’Angelo.

di Giovanni Manenti

“Il Chievo è una squadra forte con molti giocatori di A e se non sta facendo bene vuol dire che qualche problema lo hanno, da parte mia ho recuperato sia Soddimo che De Vitis, anche se devo valutare se farli partire dall’inizio od a partita in corso”.

“La squadra sta molto bene sotto tutti i punti di vista e domani cercheremo come sempre di fare noi la partita, cercando di far meglio di quanto facemmo all’andata, anche per dare una soddisfazione ai nostri tifosi, non ritenendo che il fatto di non vincere all’Arena da tempo possa incidere sulla mentalità dei ragazzi”.

“L’abbondanza è un vantaggio per ogni allenatore, abbiamo tutti e cinque gli attaccanti a disposizione e credo che la scelta dipenderà solo dalle condizioni fisiche, anche se penso di poterli alternare nel corso della gara”.

“Sono soddisfatto del mercato della società, consapevole di avere comunque una rosa adeguata per la corrente stagione, come ha dimostrato anche la vittoria di Cremona dove sono scesi in campo dieci undicesimi dei ragazzi che avevano iniziato il ritiro, a conferma che la base era buona e gli innesti di gennaio sono serviti a migliorare la qualità ed a coprire il vuoto derivante dagli infortuni avvenuti nel girone di andata”.

“Per quanto riguarda i nuovi, Pompetti è un regista classico con un ruolo che manca nel nostro organico, mentre mi piace sottolineare come Marin e Birindelli (un 1998 ed un 1999 rispettivamente) possano essere considerati tra i migliori della categoria per la loro età, mentre di Marin devo altresì rilevare come venerdì sera, dopo l’errore nel primo tempo, abbia avuto il carattere di riprendersi nella ripresa dando un contributo fondamentale per la vittoria”.

By