Luca D’Angelo: “Dobbiamo essere bravi ad invertire la rotta”

PISA – Alla vigilia della sfida interna con il Perugia ha parlato davanti a microfoni e taccuini mister Luca D’Angelo.

di Giovanni Manenti

“Il Perugia resta una squadra importante al di là delle assenze, ma a parte ciò noi dobbiamo tornare a vincere in casa poiché è un delitto non riuscire a sfruttare il nostro pubblico all’Arena Garibaldi ed io non mi faccio condizionare dal modulo in quanto è fondamentale giocare con la giusta rabbia e pertanto sarà l’atteggiamento e l’approccio alla gara a risultare determinante”.

“Sabato non ho dato la giusta importanza al pareggio subito nell’intervallo parlando più di tattica che non di motivazione e ciò l’abbiamo purtroppo pagato ad inizio ripresa”.

“Comunque la squadra si è allenata bene come sempre anche se c’è indubbiamente un po’ di scoramento per i risultati che non vengono nonostante le buone prestazioni e domani dovremo essere in grado di invertire la rotta”.

“Il nostro limite è quello di commettere troppi errori in fase difensiva e stiamo lavorando per cercare di limitare queste situazioni, grazie anche al recupero di Meroni e Ingrosso che saranno a completa disposizione da Crotone e già da domani Meroni sarà portato in panchina,
mentre tra i neoacquisti Vido sta crescendo ed ha il grande vantaggio di entrare subito in partita”.

“È vero che abbiamo un centrocampo molto offensivo come caratteristiche, avendo solo Marin e De Vitis con qualità difensive e per domani valuterò solo all’ultimo momento se schierare una formazione più offensiva o con un centrocampo più strutturato”.

“Le tre partite in otto giorni sicuramente comporteranno un turn over in quanto non è pensabile che gli stessi undici possano sopportare la disputa la disputa di tutte e tre le gare, mentre per quel che riguarda Marconi, il ragazzo sta bene, ad Empoli ha disputato un buon incontro e solo sabato ha un po’ faticato, ma per noi è molto importante la sua presenza e domani sarà della partita, da valutare solo se sin dall’inizio o se a gara in corso”

By