Luca D’Angelo: “Giochiamo bene, ma non vinciamo. Questa cosa non mi fa stare bene”

PISA – Mister Luca D’Angelo parla alla vigilia della sfida di Coppa Italia di serie C contro il Pontedera.

di Giovanni Manenti

Il tecnico nerazzurro parte dalle condizioni del centrocampista De Vitis: “Ha un risentimento muscolare per il cui recupero valuteremo in settimana, mentre per domani non è disponibile, viceversa per le squalifiche odierne, quella di Lisi è una beffa perché si tratta di uno scambio di persona e per Di Quinzio credo che il giudice sia stato un po’ troppo severo, comunque andiamo avanti”.

D’Angelo fa un passo indietro: “Anche domenica contro l’Alessandria abbiamo pagato a caro prezzo i nostri errori, ed anche se nella ripresa abbiamo concesso campo agli avversari siamo stati penalizzati dalla condizione precaria di diversi elementi, visto che tre cambi su quattro sono stati determinati da infortuni, pur rilevando che l’Alessandria non ha mai creato eccessive problematiche”.

Il tecnico parla della sfida di Coppa: “Ci aspettiamo un Pontedera che vuole dare continuità alla sua ottima stagione e non credo ad una avversaria arrendevole come vuole farci credere, cercherò di fare alcuni cambi per ruotare i giocatori, tra cui Moscardelli che sarà sicuramente in campo anche perché ha bisogno di ritrovare il ritmo partita e soprattutto il gol che per un attaccante è fondamentale”.

Il tecnico parla delle condizioni della squadra: “Per quello che riguarda la squadra, confermo che la rosa è di mia completa soddisfazione, stiamo anche giocando bene ma purtroppo i risultati non vengono, cosa di cui mi assumo le responsabilità e che garantisco non mi fa star bene con la speranza che questa tendenza negativa si possa invertire quanto prima, magari sin dalla gara con il Pontedera, vista anche l’importanza che la Coppa Italia sta rivestendo per noi in ottica playoff”.

By