Luca D’Angelo: “La sconfitta con l’Empoli è stata ben assorbita. La squadra sta bene ma a Venezia dovremo sbagliare poco”

PISA – Alla vigilia della sfida con il Venezia al “Penzo” mister Luca D:Angelo parla davanti a microfoni e taccuini all’Ac Hotel di Pisa prima della partenza in treno per Venezia.

di Giovanni Manenti

“Con il 4-3-1-2 abbiamo più profondità centrale mentre con l’altro schema attacchiamo di più le fasce, pur se durante le gare siamo in grado di cambiare modulo in corso”.

“Per quel che riguarda il morale, la sconfitta contro l’Empoli è stata assorbita e per quel che riguarda la condizione fisica dei ragazzi sono tutti a disposizione, fatta eccezione per Moscardelli e Liotti che dovranno essere a disposizione dopo la sosta, così come Asencio, mentre per Ingrosso valuteremo all’ultimo momento”.

“Il Venezia è una squadra che gioca bene, dovremo essere bravi ad imporre il nostro gioco e soprattutto cercare di evitare di commettere gli errori che ci hanno penalizzato in queste ultime due partite, anche se non dobbiamo dimenticare che quest’anno sul piano del palleggio incontriamo squadre di una caratura superiore che non ci consente di gestire la partita quando siamo in vantaggio rispetto a quanto avveniva lo scorso anno in Serie C”.

“Pinato sta bene ed è uno di quei giocatori che possono giocare dall’inizio, mentre Fabbro mi è piaciuto ed ha fatto quello che gli avevo chiesto e sono convinto che potrà esserci utile nel proseguo del torneo”.

“Non ritengo che a monte ci sia un problema fisico perché anche martedì abbiamo dimostrato di tenere il campo per 90′ recuperando per due volte il risultato senza dimenticare che la rete decisiva l’abbiamo subita quando eravamo in attacco e purtroppo non ci è stata assegnata una punizione”.

By