Luca D’Angelo: “La squadra sta bene malgrado non arrivino i risultati. Ci dispiace per i tifosi che ci hanno seguito a Novara in un giorno feriale. Volevamo regalare loro una gioia”

PISA – Al termine della gara di Coppa Italia persa in extremis ed immeritatatamente dal Pisa con il Novara per 3 a 2, in un match dove francamente i nerazzurri non avevano assolutamente sfigurato ed hanno avuto sfortuna anche a livello di episodi si presenta nella sala stampa dello stadio piemontese da parte pisana solo Mister Luca D’Angelo.

di Maurizio Ficeli

Il mister pescarese inizia dai due penalty non concessi al Pisa facendo una premessa: “Domenica con l’Albissola ci è stato negato un rigore clamoroso così come oggi due rigori su Di Quinzio, cosa che aveva fatto notare anche il quarto uomo all’arbitro.Da parte mia c’è rammarico perché mi sarebbe piaciuto andare a Roma a giocarsela contro la Lazio“.

Sulla gara afferma: “Oggi giocavamo con sette Under ed abbiamo sicuramente tirato in porta più del Novara. Non bisogna poi colpevolizzare un riparto,anche se sicuramente qualche errore c’è stato,ma il Novara l’ha fatto qualcuno più di noi.La squadra però sta bene, ha un buon morale, malgrado i risultati non arrivino. Rimane certamente un pò di tristezza perchè avremmo voluto regalare una gioia ai tifosi che ci hanno seguito qui a Novara e sostenuto calorosamente anche oggi malgrado fosse un giorno feriale“.

Sulle condizioni di Buschiazzo, uscito dal campo dopo una botta ad una spalla: “Sta facendo le lastre per la spalla,prossimamente sapremo cose più precise“. D’Angelo conclude riguardo al programma di questi giorni per la squadra:”Adesso rientriamo a Pisa – conclude – ci alleniamo come al solito e sabato ripartiremo per Alessandria per affrontare questa gara con la Juventus U23“.

Loading Facebook Comments ...
By