Luca D’Angelo: “Non sottovaluteremo la Lucchese”

PISA – Alla vigilia del derby del Foro parla mister Luca D’Angelo.

di Giovanni Manenti

“Siamo consapevoli che le partite vanno tutte affrontate al massimo e la Lucchese è una squadra di valore e non ci sono rischi che la si possa sottovalutare. Il fatto che noi si sia speso maggiori energie rispetto alla Lucchese può essere un piccolo svantaggio per noi, vedremo chi sta meglio per gli undici titolari. Bisognerà essere bravi a gestire i cambi, avendo l’intera rosa a disposizione a parte Liotti e Marconi squalificato, valutando dopo la rifinitura quale può essere l’undici titolare”.

“Quello che mi conforta è il fatto che la squadra fisicamente sta bene e che ci siamo ben allenati, non guardo la classifica in quanto viviamo alla giornata cercando di fare più punti possibili, considerando anche l’ulteriore rischio in cui questo Torneo può incorrere per la situazione non ancora definita della Lucchese, il che sarebbe un’ulteriore beffa oltre a quella già subita per la questione Pro Piacenza.

“È vero che l’Entella ha da recuperare due gare difficili a Vercelli e Piacenza, ma al momento non ce la sentiamo di fare sogni da primato e ritengo comunque i liguri tutt’ora i favoriti per la promozione diretta, continuando a giocare partita per partita ed alla fine vedremo dove saremmo arrivati”.

“La chiave per la gara di domani resta l’aggressività per cercare di scardinare la difesa avversaria, cercando di attaccare bene sulle fasce anche coi terzini come fatto contro la Pro Vercelli, mentre in attacco ho la possibilità di ruotare tutti e tre gli attaccanti a disposizione e per quanto riguarda Moscardelli, anche se è vero che talvolta insiste nel dribbling, questa è una sua qualità che può sempre tornare utile, visto che tiene occupati due o tre difensori”.

By