Luca D’Angelo: “Prendiamo questo pareggio con entusiasmo, recuperare un doppio svantaggio non era semplice”

PISA – Al termine della gara dell’Arena Anconetani, pareggiata dal Pisa 2 a 2  in rimonta con il Vicenza le parole del mister nerazzurro Luca D’Angelo.

di Maurizio Ficeli


Abbiamo recuperato un doppio svantaggio, non era semplice, è stata una partita molto strana, nel senso che noi siamo partiti bene nei primi 20 ‘ schiacciando il Vicenza negli ultimi trenta metri, abbiamo anche battuto due punizioni dal limite, abbiamo avuto alcune situazioni dove sembrava avessimo il predominio del gioco, dopodiché c’ è stato il loro gol su un cross, Dalmonte voleva crossare ed invece ha segnato un gol, poi c’è stato un eurogol di Meggiorini sul 2 a 0 e li siamo andati in difficoltà senza avere una buona reazione, mentre nel secondo tempo dopo il gol di Vido, abbiamo meritato il pareggio anche se oggi non eravamo in grande giornata. Il Vicenza poi ha effettuato tre cambi in attacco con giocatori molto fisici, noi faticavamo a contrastarli bene dal punto di vista fisico e perciò abbiamo anche rischiato di prendere il gol del 3 a 2 ma abbiamo avuto anche la possibilità di segnare con Soddimo. Dopo 5′ del secondo tempo vedevo che non riuscivamo a fare le nostre solite cose e grazie anche al suggerimento di Riccardo Taddei ho messo un 4-4-2 e le cose sono andate meglio e li abbiamo messi un po’ di più in difficoltà con due esterni in attacco. Comunque è un punto molto importante perché questo è un campionato difficile, lo dicono i risultati di oggi, le squadre di alta classifica hanno perso o pareggiato, quindi prendiamo questo pareggio con entusiasmo perché eravamo sotto di due gol a mezz’ora dalla fine ed averla recuperata va bene sotto tutti i punti di vista. Le partite sono tutte complicate, può essere una frase fatta ma la realtà lo dimostra, oggi il Lecce ha pareggiato a Pescara, la Spal ha perso in casa, il Frosinone ha perso a Cremona, ieri la Salernitana ha pareggiato a Reggio Emilia, le partite sono tutte difficili in questo torneo, perciò dobbiamo sapere che non aver perso oggi è molto importante. Riguardo all’Ascoli sarà una partita contro una buona squadra, ci vorrà una partita di grande intensità e sono convinto che i ragazzi lo faranno“.

By