Luca D’Angelo: “Sconfitta immeritata. Belli ha preso la palla piena”

PISA – Al termine della gara dello “Ezio Scida” fra 87 8, parla il mister nerazzurro Luca D’Angelo per commentare una ingiusta sconfitta con un gol subito nella fase del recupero grazie anche ad una conduzione arbitrale molto discutibile nel finale di gara.

di Maurizio Ficeli

Una beffa molto dura da digerire.
“L’espulsione non c’era perché Belli ha preso la palla che si è alzata e poi la punizione da cui è scaturito il gol del Crotone era da battere in maniera arretrata”.

“La sconfitta deve darci la consapevolezza che si può fare risultato ovunque. Con il Livorno sarà una gara importante, la più importante della stagione. Sull’arbitro preferisco sorvolare, non ho voglia di litigare con un ragazzino di 40 anni. La squadra ha fatto una grande partita, perché non è un caso fare 0 a 0 con il Crotone ad un minuto dalla fine. Da domani ci prepariamo a San Piero per affrontare il Livorno nella gara più importante dell’anno”

By