Luca D’Angelo: “Servono grinta e determinazione. La Reggiana è un ostacolo difficile”

PISA – Consueta conferenza stampa della vigilia per mister Luca D’Angelo tecnico del Pisa che parla della gara contro la Reggiana.

di Maurizio Ficeli

Il tecnico di origine pescarese inizia parlando del tipo di gara
che si attende: “Mi aspetto una gara difficile, come tutte le partite di questo campionato. La Reggiana si è rinforzata in questo mercato ed è un ostacolo difficile da superare perchè è una squadra che ha sempre affrontato le sue partite nella maniera giusta:

Riguardo a quale sarà l’atteggiamento in campo, Luca D’:Angelo ha la sua ricetta “Servirà una partita di grande struttura mentale e dovremo essere bravi dal punto di vista tecnico-tattico e, soprattutto, sotto il profilo della determinazione“.

Sui punti conquistati in prossimità del giro di boa: “Abbiamo lasciato qualche punto per strada e forse avremmo meritato qualcosa di più. Adesso ci aspettano tante partite e dovremo farci trovare sempre in forma: noi per fortuna abbiamo una rosa che ci permette di variare tanti giocatori, partita per partita, e continueremo a farlo“.

Sulla preparazione settimanale in prossimità della gara con i granata reggiani: “La squadra ha lavorato con grande convinzione, anche se abbiamo avuto qualche difficoltà a causa del brutto tempo che non ci ha consentito di allenarci nelle migliori condizioni“.

Marsura e Quaini: “Il primo ha recuperato e può già essere disponibile già ad inizio gara, mentre Quaini è in crescita“.

Questione Mercato:”Tante squadre si sono rinforzate, ma al di là di questo, alla fine sarà il campo a parlare“.

Sui moduli di gioco della squadra: “Lì adottiamo da ben tre anni e vogliamo continuare così

D’Angelo conclude parlando di Knaster: “Possiede una grande personalità e lo abbiamo potuto constatare quando è venuto a parlarci negli spogliatoi, speriamo di potergli dare qualche soddisfazione a cominciare dalla gara di sabato con la Reggiana“.

By